Connettiti con noi

Italia

Milan, parla Shevchenko: «Higuain? Sposta gli equilibri e aiuta la squadra»

Pubblicato

su

shevchenko

Shevchenko, ct dell’Ucraina, domani sera affronterà in amichevole la Nazionale di Mancini e in un’intervista ha parlato del Milan e di Ancelotti

«Quello che è successo a Genova è una tragedia. Sarà una partita particolare per l’Italia, ma anche per noi», con queste parole rilasciate alla Gazzetta dello Sport, Andriy Shevchenko, ct dell’Ucraina, che domani sera affronterà gli Azzurri in amichevole, ha voluto esprimere il suo pensiero su quanto successo ad agosto sul Ponte Morandi dove entrambe le delegazioni si recheranno in ricordo delle vittime. Ed è stato proprio l’ex giocatore del Milan a fare richiesta di poter essere accanto alla Nazionale di Mancini: «Un modo di testimoniare la vicinanza con il popolo italiano che è sempre stato amichevole con gli ucraini».

Nella lunga intervista l’attuale selezionatore dell’Ucraina si concentra anche sui rossoneri, attesi dal derby con l’Inter al rientro dalla sosta: «Higuain? È nel pieno della carriera e non smetterà presto di fare gol. Sposta gli equilibri e aiuta la squadra: con lui Cutrone potrà migliorarsi. Gattuso? Non è solo carattere, ha dimostrato di essere un allenatore che aggiunge qualcosa alla squadra». L’indimenticato ex numero 7 rossonero, in chiusura, ha anche parlato di Ancelotti: «Al Napoli sta portando qualcosa di suo, è diverso da Sarri, ma ha grande esperienza. Sa che non si può trasformare tutto per renderlo più simile alle proprie idee. Nel calcio ci vuole tempo per ogni cosa».

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.