Mirabelli: «Serviva una scossa, Gattuso non è un traghettatore»

mirabelli milan
© foto www.imagephotoagency.it

Mirabelli intercettato al Gran Galà del calcio commenta la scelta di Gattuso: «Si è messo subito a lavoro»

Il ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, è stato intercettato dai microfoni di Sky Sport al Gran Galà del calcio. Inevitabile un pensiero sull’esonero di Montella: «Oggi ci tengo a ringraziare Vincenzo è tutto il suo staff, ma avevamo bisogno di una scossa. Crediamo di aver costruito una rosa giovane ma forte, ci aspettavamo qualche punto in più». Sul ruolo di Gattuso: «Attraverso il lavoro e la voglia, ha vinto tutto. Lo farà anche da allenatore e si giocherà al meglio questa ciance. Non pensiamo ad un altro allenatore, vediamo cosa succede in questi mesi. Non pensiamo già al funerale di Gattuso. Non avremmo potuto scegliere di meglio – continua il ds -. Quando gliel’ho detto, con gli occhi mi ha trasferito emozioni forti, poi è andato subito a lavorare e a pensare il programma dei prossimi giorni. La sua forza è la determinazione, ci darà soddisfazioni».