Moviola e Var SPAL-Inter: alla Spal manca un rigore, regolare il gol di Icardi

Moviola e Var SPAL-Inter: alla Spal manca un rigore, regolare il gol di Icardi
© foto www.imagephotoagency.it

Gli episodi più discussi per quanto riguarda la direzione di gara di SPAL-Inter. L’arbitro di stasera è Maresca

Questa sera l’Inter affronta la SPAL in casa. I nerazzurri arrivano da 4 vittorie consecutive tra campionato e Champions League e puntano ad ampliare ulteriormente la striscia positiva. I ferraresi invece cercheranno i tre punti per agganciare il Milan al decimo posto e confermare le buone prestazioni fatte vedere all’inizio di questa stagione. A dirigere il match è Fabio Maresca della sezione di Imperia. Gli assistenti sono Vivenzi e Valeriani con Illuzzi come quarto uomo. Al VAR troviamo invece Banti assistito da Liberti. Maresca non ha mai diretto i nerazzurri mentre ha già arbitrato una partita della SPAL quando ancora militava in Lega Pro nel 2011.

Prima frazione di gioco contraddistinta da due interventi in area di rigore dell’Inter: nel primo caso Miranda stende Felipe e Maresca decreta un evidente penalty, nel secondo invece il direttore di gara lascia correre ma il braccio di Vecino che va ad incocciare il pallone su un cross dalla destra dei ferraresi è piuttosto evidente. Eccessivo anche il giallo recapitato a Lazzari per un intervento in ripartenza ai danni di Keita. L’Inter si riporta in vantaggio sul 1-2 al minuto 77 con la rete di Mauro Icardi, bravo a sfruttare nell’occasione un assist filtrante di Ivan Perisic. Assolutamente regolare la posizione del centravanti argentino, tenuto in gioco dall’ultimo difensore della Spal che ha seguito il movimento di Vecino.