Il Napoli da trasferta alla prova del nove

mertens
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli a segno in trasferta da 12 mesi, la doppia sfida contro Roma e Manchester City testerà l’attacco azzurro

Tanti gol, tanto spettacolo, ma soprattutto tanti risultati. Il Napoli punta con decisione allo scudetto e ha di fatto azzannato questa prima parte di campionato, perdendo solo la gara di Champions League contro lo Shakhtar e portando a casa 10 vittorie sulle 11 gare ufficiali giocate in questa stagione. Negli ultimi 12 mesi, il Napoli è stato travolgente: come riporta “Il Corriere dello Sport”, l’ultima sconfitta in trasferta senza segnare è datata ottobre 2016, quando l’Atalanta cambiò la sua stagione battendo il Napoli in casa. Da lì in poi, gli azzurri hanno cambiato marcia e ora si presentano a una doppia prova di fuoco in trasferta tra Roma e Manchester City.

INGOMBRANTI – Tante le reti segnate in trasferta: sette al Bologna, cinque a Torino e Cagliari, quattro a Sampdoria e Lazio, tre a Hellas, ancora Bologna, Spal. Da 19 partite di fila il Napoli trova la rete in trasferta in campionato, ma i gol realizzati in trasferta in tutte le competizioni – da quel pomeriggio spuntato a Bergamo – sono 66 in 25 partite. Proprio per questo c’è attesa per il doppio impegno in trasferta contro Roma e Manchester City: riuscirà l’attacco di Sarri a far bene anche in due test così importanti?