Niang torna nella scuderia Raiola: spunta l’ipotesi Everton

niang - ocampos
© foto www.imagephotoagency.it

Niang torna sotto la guida di Mino Raiola: il giocatore è in uscita dal Milan

M’baye Niang torna ad essere un giocatore assistito da Mino Raiola, il procuratore forse più odiato d’Italia per l’affare Donnarumma ma che sicuramente sa ottenere il massimo per i suoi giocatori. Così l’attaccante del Milan, che la scorsa stagione ha giocato al Watford, torna a cercare un club in cui accasarsi visto che non rientra nei piani per la prossima stagione. Nelle scorse settimane era stato accostato a diverse squadre tra cui il Torino. All’estero invece erano state Marsiglia e Fenerbache a mostrare interesse per il giocatore ma al momento nessuno ha presentato una proposta concreta al Milan.

La coppia Fassone-Mirabelli non vuole certamente svendere il giocatore e non accetta offerta al di sotto dei 15 milioni di euro. Nelle ultime ore è risalita l’ipotesi Premier League per Niang. Per il giocatore si è fatto sotto l’Everton che sta per incassare la bellezza di 75 milioni di euro per l’affare che ha portato Lukaku al Manchester United e dunque è in cerca di una punta. Guarda caso anche la punta belga era assistita da Raiola. Il Milan lo sa e proverà a monetizzare al massimo da questa cessione anche sfruttando l’intermediazione del tanto discusso Mino.