Connettiti con noi

News

Pepe: «Scudetto? La Juve ha una mentalità vincente»

Pubblicato

su

coulibaly - pescara

Simone Pepe, attaccante del Pescara, ha sfiorato il gol nel match odierno con la Roma. Il calciatore ha parlato al termine della sconfitta per 3 a 2

Simone Pepe è amareggiato per la sconfitta del suo Pescara in casa della Roma. Il buon secondo tempo della formazione di Oddo aumenta il rammarico degli ospiti che hanno ‘rischiato’ di strappare un punto ai giallorossi riaprendo una partita che sembrava congelata. Pepe ha parlato in zona mista dopo la sconfitta per 3 a 2 contro la Roma. Queste le parole del calciatore ai microfoni del nostro inviato: «Abbiamo tanti giocatori infortunati. Campagnaro, un leader, sta male, Gyomber ha giocato a Roma sta male, Coda che ha 200 presenze in A, sta male. Abbiamo tanti infortuni in questo momento, siamo sforunati. Spazio per le sorprese in campionato? Ci può essere ma la Juve è davanti, ci sono sempre loro. La Roma è una grande squadra e può raggiungerli ma è dura».
LE DICHIARAZIONI DI PEPE – Prosegue l’attaccante: «Dopo 8 minuti poteva finire in goleada ma abbiamo dimostrato che se lottiamo con il cuore e ci proviamo possiamo dare fastidio a chiunque. La Roma è una squadra forte e ha giocatori devastanti come Salah e Dzeko. Le squadre di Spalletti sono belle da vedere. Perché le altre non vincono? Perché la Juve ha la mentalità vincente, non si racconta. Quando arrivi alla Juve respiri l’aria della mentalità vincente perché quando sei fuori non te ne rendi conto ma giochi in un club in cui chi è stato prima di te ha vinto, chi arriverà dopo di te vincerà e tu sei costretto a vincere».

Dal nostro inviato Massimiliano Bruno