Perin ricorda i mesi difficili al Genoa: «La notte non ci dormivo su…»

Iscriviti
perin, genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Mattia Perin ricorda le tappe di una salvezza conquistata a fatica e benedice il prolungamento di Ballardini con il Genoa: «Un rinnovo meritato»

Una salvezza raggiunta a fatica e un rinnovo meritato. Davide Ballardini sarà l’allenatore del Genoa anche per la prossima stagione e a benedire la scelta della società ci ha pensato Mattia Perin, capitano e portiere del Grifone a margine della presentazione della partita del cuore che si giocherà il 30 maggio al Ferraris: «È quello che pensano tutti e pensa il presidente altrimenti non gli avrebbe rinnovato il contratto. C’è l’occasione di fare una stagione positiva. Mister e Presidente faranno le scelte migliori per la società. Peccato per le ultime due sconfitte ma adesso vogliamo chiudere con due vittorie e terminare la stagione all’undicesimo posto».

Una stagione difficile per il Genoa, che ha visto da vicino lo spettro della Serie B: «E’ stato un anno duro che all’inizio non mi faceva dormire la notte. Ma siamo stati bravi a raddrizzare la stagione. Dispiace per queste ultime due partite, però quando raggiungi un obiettivo è sempre difficile tenere l’attenzione alta. Adesso vogliamo regalare delle gioie a noi e ai nostri tifosi. Finire undicesimi dopo un inizio così vuol dire che ci siamo ripresi alla grande. Vorremo fare due vittorie nelle ultime due giornate».