Perisic, lo United continua nell’assalto: offerti 52 milioni!

Perisic - Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Il Manchester United vuole a tutti i costi Ivan Perisic: giorno dopo giorno sale l’offerta del club inglese

“Perisic”. E’ questo quello che avrebbe detto Josè Mourinho alla propria dirigenza dopo che gli è stato chiesto su quale giocatore investire ad ogni costo. Come riferito nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sarebbe giunta negli uffici di Corso Vittorio Emanuele una offerta da 52 milioni di euro, che alza di 7 la precedente di neanche ventiquattro ore prima. La richiesta di Suning si aggira attorno ai 60 milioni: Perisic è stato acquistato nell’estate del 2015 dal Wolfsburg per 17 milioni di euro con un contratto quinquennale già ammortato per circa 7 milioni. Di quei 52 milioni, quindi, 42 sarebbero plusvalenza nuda e cruda direttamente nelle tasche nerazzurre.

L’Inter ed in particolar modo Luciano Spalletti non vogliono rinunciare al croato. E’ partito dunque il piano B per ottenere liquidità senza doversi privare dei pezzi pregiati: bisognerebbe però cedere 2-3 giocatori tra Handanovic, Brozovic, Jovetic, Ranocchia e Murillo (con il Villarreal che per il colombiano offre 10, a fronte di una richiesta di 20) per poter completare definitivamente il percorso richiesto dalla Uefa per rientrare nei paletti del Financial Fair Play.