Connettiti con noi

Hanno Detto

Milan, Pioli: «Contento della squadra. Ci aspetta una settimana decisiva»

Pubblicato

su

L’allenatore del Milan Stefano Pioli ha analizzato il successo dei rossoneri sul Torino nel post partita: ecco le sue parole

Intervistato da Milan TV, Stefano Pioli ha analizzato la vittoria del Milan sul Torino.

SULLA PARTITA – «Sapevamo sarebbe stata complicata, loro ci venivano a pressare e l’unico uomo libero che avevamo era Tatarusanu. Era la gara che ci aspettavamo, fatta di contrasti, mi è piaciuta la squadra come ha interpretato il match. Concedere un’occasione nel finale ci sta.»

PRESTAZIONE – «Faccio fatica a parlare di prestazioni altalenanti, parliamo di 9 vittorie ed 1 pareggio con la Juve. Che si può soffrire ci può stare, ma se non prendi gol hai più possibilità di vincere. Così deve essere la mentalità di tutti. Sono contento della mia squadra, siamo alla quarta partita in dieci giorni e sono molto orgoglioso dei miei giocatori.»

RIPOSO – «Dobbiamo preparare una settimana importante, poi avremo tempo di riposare. I nostri giocatori sono dei fenomeni per giocare ogni tre giorni e giocare in nazionale, dove le richieste sono alte.»

LEAO E GIROUD – «Volevamo partire con Rafa aperto, speravamo di avere un palleggio migliore dietro e puntare sull’1 contro 1, ma facendo fatica abbiamo preferito stringere le posizioni per vincere più duelli. L’importante è muoversi in maniera più equilibrata.»

DIFFERENZE RISPETTO ALL’ANNO SCORSO – «Abbiamo più maturità, consapevolezza ma soprattutto i tifosi che ci aiutano e ci sostengono. Nei nostri risultati positivi in casa una buona percentuale è grazie a loro. Gli stadi vuoti ci hanno fatto crescere, ma ora i tifosi ci stanno dando una mano.»

CLICCA PER LE DICHIARAZIONI DI PIOLI A DAZN