Pjanic carica la Juve: «Tutti vogliono vederci perdere ma noi dobbiamo vincere lo Scudetto. In Champions…»

Iscriviti
pjanic juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole del centrocampista della Juventus, Miralem Pjanic, dopo la gara con il Barça. Ecco il pensiero del bosniaco

Presente a un evento dello sponsor tecnico Adidas, Miralem Pjanic, all’indomani di Juve-Barcellona, ha parlato del momento dei bianconeri: «Bisogna giocare meglio, questo è evidente. Alle critiche siamo abituati ma ieri abbiamo giocato contro una grande squadra che è una delle favorite per la vittoria finale. Noi dobbiamo migliorare ma ci sono delle critiche anche per uno 0-0. Non abbiamo preso gol e abbiamo dimostrato solidità e questo deve essere un punto di partenza per il futuro. Abbiamo giocatori che rientrano dagli infortuni e hanno bisogno di tempo per riprendere la forma. Per quanto riguarda il modo di giocare ci servirà più movimento in generale, le qualità le abbiamo e possiamo solo migliorare. Vincere la Champions? Intanto dobbiamo passare il turno ma prima pensiamo al Crotone, poi penseremo all’Olympiacos e agli scontri diretti con Napoli e Inter. Ci attende un mese importante e dovremo affrontarlo al massimo».

Prosegue il centrocampista bosniaco: «Essere dietro al Napoli è un problema? Il campionato è ancora lungo e non siamo lontani dal rendimento dell’anno scorso in termini di punti. Il Napoli, così come Roma e Inter, sta facendo un ottimo campionato. Il nostro obiettivo è vincere il settimo Scudetto consecutivo. Tutti sperano di vedere la Juve perdere ma noi vogliamo vincere ancora. Ora conta stare lì e tenere il passo. Ora non bisogna entrare in una spirale di negatività. Se pensiamo di più alla Champions? Non credo. Lo Scudetto è un obiettivo reale e noi lottiamo per vincere. Per vincere la Champions il cammino è lungo e difficile, ci vuole anche un po’ di fortuna. Vorremmo fare il massimo in Champions e si sa lo abbiamo provato a fare anche l’anno scorso e abbiamo fatto un bel percorso, ora conta passare il turno. Allegri ha detto che la Juve vale il quarto posto in campionato? E’ la realtà. Abbiamo lasciato dei punti per strada e dobbiamo accettarlo. La Juve ha un DNA vincente e deve continuare a lottare fino alla fine».