Raiola: «Balotelli? Gli taglierò la lingua»

balotelli ligue 1 presidente
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente di Mario Balotelli, Mino Raiola, ha sempre il suo bel da fare nel gestire l’irrascibilità del suo assistito

Dici Balotelli, pensi a squalifiche e comportamenti sopra le righe. E’ successo anche stavolta in occasione della sfida del suo Nizza contro il Lorient: SuperMario è stato espulso dal direttore di gara per averlo offeso. Raiola, procuratore che ne cura gli interessi, si è espresso così a riguardo ai microfoni di RMC: «Squalifica Balotelli? Ho già trovato la soluzione, gli taglierò la lingua. Per giocare a calcio non ne ha bisogno, quindi la nostra intenzione è quella di tagliargliela. Parlando seriamente, Mario è consapevole di aver commesso un grave errore e che non ha scuse. Sa che è un aspetto su cui deve lavorare, è triste sia per lui stesso che per il Nizza. Futuro del mio assistito? Ora è presto per parlarne. Sarà importante fare bene nei prossimi 3 mesi sia per lui che per la squadra e per la gente di questa città. In seguito avremo tempo per parlare del suo futuro: adesso il futuro di Balotelli è la settimana che verrà». Tra le righe, quindi, il potente procuratore fa capire che l’ex attaccante di Milan e Inter dovrà darsi una calmata per trovare una sistemazione più prestigiosa in estate.