Sergio Ramos, l’UEFA apre un’indagine: «Il giallo? Volevo la squalifica»

Sergio Ramos, l’UEFA apre un’indagine: «Il giallo? Volevo la squalifica»
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Ramos in zona mista al termine del match di Champions spingono l’UEFA ad aprire un’indagine

Sergio Ramos salterà il match di ritorno con l‘Ajax a causa di un cartellino giallo. Il calciatore dei galacticos era diffidato e il suo nome sul taccuino dell’arbitro priverà il club guidato da Solari del suo stopper nella gara del Bernabeu. In zona mista lo spagnolo stupisce tutti dando una spiegazione insolita in merito alla sua assenza nel secondo rush di questi ottavi di Champions

«Se vi dicessi che non l’ho fatto apposta mentirei. Non sottovaluto l’avversario, ma ho preso questa decisione. Vedremo come andrà a finire al Bernabeu». Parole insolite quelle del capitano madridista – prontamente smentite poco dopo – che hanno lasciato di stucco i tifosi, preoccupati dall’assenza del loro capitano nella prossima sfida europea.

Un giallo che, alla luce di queste dichiarazioni, potrebbe costare molto più caro a Sergio Ramos. La UEFA, infatti, che negli ultimi anni ha dimostrato di non tollerare simili atteggiamenti in campo, sembra voler andare a fondo della faccenda. Il massimo organo europeo ha annunciato di aver aperto un’indagine a tal proposito e il “caso Ramos” sarà discusso il prossimo 28 febbraio.