Real Madrid-Napoli, Panucci: «Punto un euro sul Napoli… e cento sul Real»

Cristiano Ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Questa sera finisce l’attesa, si gioca Real Madrid-Napoli: le impressioni della vigilia di Christian Panucci

C’è voluto tanto ma l’attesa è quasi finita: questa sera al Santiago Bernabeu il Napoli di Maurizio Sarri si giocherà una grossa fetta di stagione contro il Real Madrid, una sfida dall’incredibile fascino e dalle grandi emozioni, oltre che di un’importanza non solo tecnica ma anche morale non indifferente. A poche ore dalla sfida l’ex difensore delle Merengues Christian Panucci ha parlato della sfida ai microfoni di Marca«Il Napoli arriva bene alla sfida, gioca un buon calcio, muove velocemente il pallone, è una squadra giovane ma di grande qualità. Per loro sarà una finale, il Real Madrid è abituato a queste partite, nonostante questo dovranno stare attenti. Non è un buon momento per i padroni di casa, ma la Champions League è la casa del Real, hanno giocatori di esperienza e sono sicuro che  hanno preparato il match al meglio e saranno al top. Scommetto un euro sul Napoli, ma ne punterei anche 100 sul Madrid: hanno più qualità».

PANUCCI: «SECONDA CHAMPIONS CONSECUTIVA? IL REAL PUÒ FARCELA» – È passato poco più di un anno dall’insediamento di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid: «Credo abbia fatto fin qui un ottimo lavoro – prosegue Panucci le soddisfazioni ottenute se l’è meritate, sono felice per lui. Non è facile gestire un gruppo di giocatori di questo livello, ma lo sta facendo bene. Ancora lui sulla panchina il prossimo anno? Vorrei, ma è difficile. Questa piazza è esigente, vederlo a lungo su questa panchina vorrebbe dire che la squadra sta vincendo molti titoli. La pressione del Bernabeu? I nervi saldi sono imprescindibili per un giocatore, la carriera di un giocatore è costellata di applausi e fischi, è in quei momenti che bisogna saper reagire». Dall’istituzione della Champions League nessuna squadra è riuscita a vincere due volte consecutive: «Vincere la Champions è una missione difficile, figuriamoci due. Ma il Real Madrid ha i mezzi per farcela, anche se ci sono molte concorrenti come Bayern Monaco, Barcellona e anche il Napoli che non è tra le favorite, ma sta facendo bene. Dire però che potrebbero vincerla sarebbe una presa in giro».