Roma Juve, Dzeko contro Ronaldo: da quasi compagni ad avversari

© foto www.imagephotoagency.it

Questa sera Edin Dzeko scenderà in campo con la Roma contro la Juventus, squadra a cui è stato vicinissimo nell’ultima settimana

Chissà cosa penserà Edin Dzeko questa sera quando scenderà in campo all’Olimpico contro la Juve. Il bosniaco è stato a un passo dal vestire la maglia bianconera e invece stasera affronterà Ronaldo e compagni ancora con la maglia della Roma.

La Gazzetta dello Sport svela un retroscena, spiegando che otto giorni fa il bosniaco aveva prenotato un volo da Ciampino che lo avrebbe condotto virtualmente fra le braccia di Cristiano Ronaldo. Il giorno prima aveva svuotato il suo armadietto a Trigoria e, comprensibilmente, si era allenato in modo blando, ma da gran professionista aveva risposto presente alla convocazione di Paulo Fonseca per Verona. Il mercato ha fatto marcia indietro all’ultimo istante e Dzeko è rimasto a Roma.

Pirlo considerava l’ex Wolfsburg il centravanti ideale per giocare insieme a Ronaldo e Dybala e lo stesso CR7 aveva espresso il suo gradimento sul possibile acquisto del bosniaco, che avrebbe riempito l’area al posto suo, sgravando Cristiano da questo compito e attirando l’attenzione dei difensori avversari. Adesso Pirlo dovrà rimodulare l’attacco in base alle caratteristiche di Morata, cercando di far convivere lo spagnolo, che è un attaccante molto diverso da Dzeko, sia con Cristiano sia con Dybala.