La Roma è la nuova regina degli annunci social di calciomercato

modulo Roma Di Francesco
© foto www.imagephotoagency.it

Il nostro viaggio nella rivoluzione social degli annunci di calciomercato oggi fa tappa sull’AS Roma: un case study di novità e ironia

Non dite che noi non ve l’avevamo detto. L’AS Roma è una delle squadre di Serie A più attenta alla comunicazione con la propria fan base sui social network. Declinato anche e sopratutto nel tema degli annunci ufficiali di calciomercato. Potranno piacere o non piacere, ma non si può certo dire che l’area comunicazione e social dei giallorossi non abbia idee fresche per imporsi nel mondo del web e dei social network. Tutto è iniziato con Lorenzo Pellegrini, praticamente annunciato con un video che ritraeva il centrocampista ex Sassuolo andare in gol con il proprio calciatore virtuale su un noto videogioco calcistico.

Il medium è il messaggio: la rivoluzione social degli annunci di calciomercato

Da lì in poi, tuttavia, gli annunci sono diventati in un certo senso anti-convenzionali, cercando di battere la strada della novità per fare il giro del mondo. E così è accaduto anche per un altro degli acquisti giallorossi, il ‘Dybala turco’ Cengiz Under, presentato attraverso un video che in un certo senso fa la parodia dei classici video YouTube sulle abilità tecniche dei calciatori, con tanto di ‘Welcome to AsRoma’.

Il messaggio è stato poi ripetuto in occasione dell’annuncio dell’acquisto di Gregoire Defrel, questa volta con una sorta di video distopico che in un primo momento ha confuso il mondo del web, per poi essere recepito in un secondo momento e apprezzato anche dalla comunità dei social network.

Infine, è stato il turno dell’ultimo acquisto in ordine cronologico, Kolarov, ex calciatore della Lazio. E qui, possiamo dirlo, i colleghi giallorossi si son superati. Nel video si vede lo ‘sceneggiatore’ della Roma proporre al terzino serbo la trama di un video di presentazione con tanto di effetti speciali, rapimenti, incidenti d’auto, salti nel vuoto da elicotteri. Finché viene chiesto a Kolarov se gli vada bene tutto questo nel video per presentarlo: «No» la secca risposta del serbo, che si alza e se ne va, per poi postare la foto del primo allenamento dell’ex City con la maglia della Roma.