Samp, Giampaolo a sorpresa sul futuro: «O salto di qualità o me ne vado»

Samp, Giampaolo a sorpresa sul futuro: «O salto di qualità o me ne vado»
© foto Valentina Martini

Parma-Sampdoria, fnisce in pareggio al Tardini: è 3-3. Giampaolo a sorpresa sul suo futuro: è incerto

La Sampdoria inciampa sul Parma con un rocambolesco pareggio: finisce 3-3 al Tardini. Il tecnico Giampaolo ha rilasciato alcune interessanti dichirazioni sul suo futuro, oltre che commentare la partita.

Ecco il suo commento sulla prestazione dei suoi: «Sono molto critico con la squadra. Oggi devo dire che siamo scesi in campo bene. Abbiamo fatto una gran partita. Serviva una vittoria e l’abbiam persa per errori individuali. Ho chiesto un finale serio. Bisogna rispettare la maglia e i nostri tifosi sempre a testa alta. Ci abbiamo provato fino alla fine a rimanere agganciati alle prime posizioni. Ora bisogna chiudere il campionato in maniera dignitosa e serie. Sono importanti i comportamenti, bisogna esser seri e distinguersi. Siamo andati sotto subito, eravamo ancora lì con il gemmellaggio. La squadra è venuta fuori e abbiamo dominato. Il Parma ha sfruttato gli errori individuali».

Il tecnico ex Empoli ha poi parlato del suo futuro e sul rapporto con la dirigenza: «Bisognava mirare all’obiettivo grosso. Ho alzato le aspettative e se tornassi indietro lo rifarei. Ci credevamo, volevamo farlo. A tratti la squadra mia ha dato la sensazione di poterci arrivare. Lavoriamo per migliorarsi. Non va bene essere anonimi. Vediamo se possiamo arrivarci. Ho parlato con la società. Voglio fare un altro step se ci sono condizioni. Chi è rimasto ha lavorato bene, la società è stata brava. Il mio percorso o va avanti o è difficile. Devo incontrare la società altrimenti non sono più proponibile nel rimanere alla Samp. Lo dico sinceramente. Anche se dovessi rimanere fermo.»