Connettiti con noi

2009

Sampdoria, Del Neri: “Bella Samp, ma non la migliore del campionato”

Pubblicato

su

Luigi Del Neri commenta la vittoria della sua Sampdoria contro la Fiorentina, nell’anticipo del sabato sera.
Il tecnico dei blucerchiati esalta i suoi ragazzi, autori di una grande partita: “Miglior Sampdoria? Mah, abbiamo giocato bene anche ad inizio campionato. Siamo usciti da un periodo non buono, i miei giocatori sono stati davvero fantastici oggi, sono molto soddisfatto. Penso che se avevamo il passo della Fiorentina, pagavamo dazio, invece abbiamo aggredito bene e costruito palle gol, la squadra si è proposta molto bene. Quando è in previsione il rientro di Cassano? Se torna con due attaccanti? Non credo, la filosofia credo che sia quella di continuare con due punte. Io sono innamorato di Cassano tutt’ora, non ho mai detto di non essermi disinnamorato di Cassano. Oggi allora avrei rotto con Mannini? Un allenatore deve scegliere sempre gli uomini migliori e magari mi dimostreranno loro che sbaglio.”

Del Neri parla anche della rosa a disposizione: “E’ importante trovare sempre i giocatori al posto giusto. Hanno una qualità  importante, quella di avere rispetto di loro stessi e di chi affrontano, si aiutano molto. Il calo a cosa era dovuto? Abbiamo perso anche giocatori importanti come Semioli, abbiamo perso Tissone per un po’ di tempo, c’è a chi è mancata fisicità  per tanto tempo come Mannini. Ora abbiamo recuperato giocatori importanti e ci possiamo permettere di far respirare qualcuno in più.”

Infine, il tecnico doriano parla di Pozzi e dell’eventualità  di qualificarsi in Champions: “Pozzi ha fatto il colpo di testa sul palo che poi ha portato al gol di Semioli, ha fatto quello che doveva fare lui. Pozzi sta facendo grandi cose e lo fa diventare il beniamino del suo pubblico. Champions? Si ragiona il 15-16 di maggio quando vedremo dove siamo”