Sampdoria, Giampaolo: «A Frosinone per vincere. Praet? Non sarà convocato»

Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, ha annullato la conferenza stampa della vigilia ed ha parlato ai microfoni di Samp Tv

Oggi è trascorso un mese dalla tragedia di ponte Morandi di Genova che ha causato numerose vittime. Per questa ragione il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, ha annullato la consueta conferenza stampa della vigilia, decidendo di parlare in esclusiva a Samp tv prima dell’anticipo serale contro il Frosinone. L’allenatore ha parlato inizialmente della gara contro i Ciociari: «Il Frosinone è una squadra che sa stare dentro la partita attraverso connotati di organizzazione, forza, di uno contro uno e spirito di squadra. Non dobbiamo concedergli campo aperto, non dobbiamo farlo giocare su spazi lunghi. I ragazzi si sono allenati bene, andiamo a Frosinone con una mentalità propositiva per cercare di vincere: le partite sono tutte difficili, la situazione ambientale non mi preoccupa».

Dopo la sosta ci saranno molti impegni ravvicinati per la Sampdoria, nonostante i blucerchiati non prendano parte alle competizioni europee: «Sei gare in tre settimane non sono poche, come arriveremo a questo tour de force lo si vedrà alla fine. Il detto ‘squadra che vince non si cambia’ è un luogo comune: cambieremo qualcosa per causa di forza maggiore, già il fatto di non avere Saponara mi obbliga a cambiare il trequartista, ma non sarà l’unico cambio. Anche Praet non è convocato, conto di reintegrarlo definitivamente all’inizio della prossima settimana».