Santos: “No a cessioni. Non arrivano Cavalieri e Oliveira”

© foto www.imagephotoagency.it

Quest’oggi in Spagna è circolata la voce del possibile interesse da parte del Barcellona per i gioielli del Santos, Neymar e Paulo Henrique Ganso, tuttavia, il club brasiliano ha fatto capire che non lascerà  partire i due talenti, che quindi non si potranno trasferire in Catalogna nel 2011.

A rispedire al mittente le indiscrezioni di “AS” è il vice-presidente del club Peixe, Odilio Rodrigues Filho: “Siamo orgogliosi che club del calibro del Barcellona sono interessati ai nostri giocatori, ma non vogliamo trattare questi giocatori.Ã?  Abbiamo incontrato i loro dirigenti, ma non abbiamo intenzione di cederli ed abbiamo ribadito la nostra posizione. Non vogliamo vendere nessuno”.

Parole che vengono confermate dall’agente di Neymar, che già  aveva detto che il ragazzo non lascerà  il Santos prima del 2012: “Abbiamo un progetto per fare di Neymar campione della Libertadores e partecipe ai Mondiali in Brasile, ma prima deve giocare per il Santos e poi partecipare alle Olimpiadi del 2012. Dopodichè, possiamo decidere le mosse future. Lui è felice al Santos. E’ desiderato dai top-club del mondo, ma credo non se ne vada fino al 2012. L’Interesse dall’Europa per lui c’è da qualche tempo. Il Barcellona vuole Neymar, è scontato, ma non ci sono proposte. Non esiste alcun tipo di priorità . Servono proposte concrete, come quella del Chelsea, poi deciderà  il giocatore. E’ presto per lui per lasciare il Brasile, ha 18 anni… Se lascia tra tre anni ne avrà  21, la stessa età  di Kakà  e tanti altri giocatori di successo. Ora però è presto”.

Il Santos però è attivo anche in entrata, per essere competitivo e lottare per i massimi trofei. Tuttavia, sono stati allontanati i nomi di Ricardo Oliveira e Diego Cavalieri, per i quali il Santos desiste al momento. Per l’ex Milan l’Al Jazira chiede molti soldi, ed il d.s. Pedro Luis Nunes ha ammesso: “Conosciamo la posizione dell’Al Jazira, in questo momento non seguiamo Oliveira”. Per quanto riguarda invece il portiere del Cesena: “Siamo stati in trattativa con Diego, ma poi tutto si è bloccato per disaccordi sulle questioni finanziarie”.

Per il guardiano dei pali del Cesena, si continua a parlare di Flamengo, come anticipato questa mattina.