Connettiti con noi

Calciomercato

Sarri al Chelsea, domani il giorno decisivo: in Blues anche Jorginho

Francesca Flavio

Pubblicato

su

sarri napoli

L’approdo di Maurizio Sarri sulla panchina del Chelsea, seppur con notevole ritardo, movimenterà il mercato di alcuni club italiani: domani il giorno decisivo? – ore 23

Importante aggiornamento di mercato in ottica Chelsea. Sono sempre più momenti decisivi per sbloccare la situazione relativa all’arrivo di Maurizio Sarri in panchina. Come rivelato da Sky Sport, segnali positivi per l’arrivo nelle prossime ore del tecnico che ha allenato il Napoli nelle ultime tre stagioni. Contatti positivi, domani può essere il giorno giusto per sbloccare la situazione e dare il via libera a Sarri sulla panchina dei Blues per firmare il contratto con il club inglese. La prima operazione sarà quella di Jorginho, cifra 65 milioni di euro, parte integrante dell’accordo tra Chelsea e Napoli.

Sarri al Chelsea cambia il mercato: da Golovin ad Higuain, tutti i nomi – ore 10

Il Chelsea di Roman Abramovich sta lavorando alacremente per liberare Sarri dalla prigione dorata chiamata Napoli, adesso ci siamo quasi e, dunque, il discorso può orientarsi su mercato e futuro più in generale. Tanti i nomi in ballo, Il Corriere dello Sport ne conta addirittura 15 tra operazioni in entrata ed in uscita. A cominciare da quelle che potrebbero interessare sia il Napoli che la Juventus.

Per la difesa si punta ad Elseid Hysaj e Daniele Rugani, due che Sarri conosce bene per averli allenati ad Empoli. Se in mezzo al campo poi non dovesse andare in porto la trattativa Jorginho, vista la concorrenza del Manchester City, allora i blues potrebbero virare con decisione su Miralem Pjanic. E davanti il nome è sempre quello di Gonzalo Higuain. Nell’operazione potrebbe rientrare anche Alvaro Morata, anche se l’opzione più plausibile è quella del pagamento di 100 milioni cash, utili poi per pagare il cartellino di Ronaldo. David Luiz è in uscita, Fabregas è stato scaricato e qui potrebbe entrare in gioco Ancelotti. Per la porta, invece, switch tra Courtois ed Alisson.

Advertisement