Sarri-Chelsea: ore calde, ma ci prova anche lo Zenit

sarri napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Ore decisive per il futuro di Maurizio Sarri: dall’Inghilterra conferme sulla trattativa col Chelsea, ma anche lo Zenit ci prova

Il futuro di Maurizio Sarri sarà con ogni probabilità lontano da Napoli. L’allenatore, dopo il finale di campionato, ha lasciato intendere che, lasciando la panchina azzurra, vorrebbe tentare un’avventura all’estero. Dall’Inghilterra si fanno insistenti le voci su un suo approdo al Chelsea come successore di Antonio Conte: in questo senso, si parla di giorni decisivi per definire l’accordo. Ma non solo, perchè nelle ultime ore è spuntato anche il concreto interesse dello Zenit San Pietroburgo, ‘orfano’ della guida di Roberto Mancini, neo ct della naizonale italiana.

Come riporta Sky Sport, la scorsa settimana c’è stato un blitz del club russo per Sarri, incontrato nella sua casa a Napoli. Dopo i tentativi di un anno fa la società di San Pietroburgo ha illustrato all’allenatore il suo programma, avanzando un’offerta di base di 4 milioni più bonus. Adesso si attende un passo anche da Sarri: la cosa che appare certa, oltre il concreto interesse di Chelsea e Zenit, è che il suo futuro sarà lontano dall’Italia.