Spalletti si gioca il futuro in Europa League e nel derby

Spalletti si gioca il futuro in Europa League e nel derby
© foto www.imagephotoagency.it

La posizione di Luciano Spalletti è legata ai risultati. Il suo futuro verrà scritto nelle ultime 11 giornate di campionato

In casa Inter tiene banco, ancora, il caso Icardi ma si inizia a pensare anche al futuro. Maurito dovrebbe rientrare dopo la sosta, ma attenzione al futuro di Luciano Spalletti. Secondo Repubblica, anche l’esito delle sfide contro l’Eintracht Francoforte in Europa League e in campionato contro il Milan, saranno decisive per il futuro del tecnico interista. L’Inter infatti pensa già alla prossima stagione e le prestazioni nelle prossime due gare potrebbero avere riflessi sugli equilibri interni dello spogliatoio, in maniera negativa ma anche in maniera positiva.

Due risultati positivi, con l’Inter ai quarti di finale di Europa League e una vittoria nel derby, che consentirebbe al club nerazzurro di scavalcare nuovamente il Milan e di riprendersi la seconda piazza, e permetterebbero a Spalletti di rafforzare la sua posizione almeno fino al termine della stagione. Con una sconfitta o con una doppia sconfitta, si ritornerebbe a parlare dell’assenza di Mauro Icardi con l’ex capitano che individua nell’allenatore il principale responsabile del cambio della fascia, insieme ai croati. Situazione in evoluzione in casa interista: le partite contro Eintracht e Milan decisive per il futuro di Spalletti.