Connettiti con noi

Hanno Detto

Spezia, Chisoli: «Ci aspettano tre finali. Vogliamo rimanere in Serie A»

Pubblicato

su

Stefano Chisoli, presidente dello Spezia, ha caricato la squadra ligure in vista della sfida contro la Sampdoria fondamentale nella corsa salvezza

Stefano Chisoli carica lo Spezia. Il presidente degli aquilotti ha lanciato un messaggio alla squadra di Vincenzo Italiano in vista del prossimo impegno contro la Sampdoria e della volata finale verso la salvezza. Le sue parole ai taccuini de La Nazione.

SALVEZZA – «Vogliamo restare in Serie A e giocare, l’anno prossimo, al ‘Picco’ con la nostra gente. La salvezza non sarebbe un miracolo ma un’impresa perché costruita attraverso il lavoro comune di società, tecnici e squadra. Da milanese doc, non ho neanche festeggiato lo scudetto dell’Inter perché lo Spezia mi è entrato nel cuore, la mia unica priorità è la conferma in Serie A delle Aquile».

FINALI – «Ne potrebbero bastare tre, ma con quattro saremmo più tranquilli. Saranno tre finali. Noi ci crediamo, la salvezza dipende da noi, abbiamo 34 punti, non siamo mai stati nelle ultime tre posizioni di classifica, siamo convinti che riusciremo a prenderci i punti necessari. È comprensibile che la squadra sia un po’ stanca ma vedo che è una cosa comune a tutti; ci attendono gli ultimi sforzi, non possiamo buttare via tutto quello che abbiamo costruito. Contro la Samp non è detto si debba vincere per forza, sarà importante muovere la classifica».