Zhang jr. conforta Spalletti: «Inter, compreremo ancora»

zhang jr inter
© foto www.imagephotoagency.it

La squadra che ha in mano Luciano Spalletti può fare grandi cose secondo Steven Zhang, ma il rampollo di Suning ha intenzione di modificare la rosa con qualche entrata sul calciomercato: le ultime notizie

Steven Zhang ha solamente venticinque anni ma è colui che gestisce l‘Inter nella galassia Suning. Aver avuto la squadra in Asia è stata un’opportunità unica, anche se il cuore del tifo è a Milano partite del genere hanno permesso all’Inter di incontrare i fan più lontani, stando alle parole del dirigente. Si dice contento dei risultati sportivi anche se il clima non ha permesso una preparazione al cento per cento, ma le vittorie contro le big europee hanno messo in mostra molti giocatori. Zhang pensa che la ICC sia servita a amalgamare Luciano Spalletti e il nuovo gruppo, perché i risultati contano fino a un certo punto, l’importante è prepararsi: «Spalletti ha lavorato tantissimo, fino a tarda notte. Penso sia un grande professionista e lavora molto per la squadra».

Steven Zhang e il calciomercato dell’Inter

«Supporteremo il mister perché lo merita, voglio che ogni giorno possa sentire che gli siamo accanto» continua il dirigente nerazzurro. Adesso Zhang lavora sul calciomercato per migliorare l’Inter. Per prima cosa ha intenzione di potare i rami secchi, dato che vuole vendere quei giocatori che non credono nel progetto. Se qualcuno crede nell’Inter è il benvenuto, continua Zhang, ma acquistare i big non significa prendere giocatori funzionali, servono giocatori adatti sia tatticamente sia umanamente. A La Gazzetta dello Sport Steven Zhang conclude parlando sia del mercato in entrata sia del caso Ivan Perisic: «Vogliamo migliorare la squadra, voglio gente che senta sulle spalle la storia interista. Non conta quanto si spende, serve il profilo giusto. Perisic? Lo sanno meglio Spalletti, Ausilio e Sabatini. Di sicuro il mercato dell’Inter non è finito qui».