Juve, Szczesny-Neto: si sblocca la situazione portieri? Ecco come

szczesny roma
© foto www.imagephotoagency.it

Szczesny-Neto, la Juventus a un passo dallo sbloccare la situazione di calciomercato relativa al secondo portiere della prossima stagione. Per il brasiliano lotta Watford-Valencia, con l’incasso Arsenal convinto

Questione probabilmente di poche ore, ma dovrebbe arrivare a una svolta la questione di mercato legata al prossimo vice di Gigi Buffon alla Juventus. Entro la fine della prossima settimana i bianconeri dovrebbero definire i nomi (in entrata ed in uscita) per la porta. Il prescelto a diventare il nuovo secondo di Buffon (e probabilmente il nuovo numero uno bianconero la stagione successiva, col probabile ritiro del numero uno italiano) è, questo pare chiaro, Wojciech Szczesny. Per il polacco dell’Arsenal, nelle ultime due stagioni in prestito alla Roma, la Juve avrebbe già formulato un’offerta da circa 7 milioni di euro. Ancora pochi, visto che i Gunners ne chiedono più del doppio (una quindicina). Qui le ultime sulla questione: Calciomercato Juventus: i nodi con l’Arsenal per Szczesny. La svolta è nell’aria e arriverà con l’addio di Norberto Neto.

Per il portiere brasiliano, arrivato un paio di anni fa a parametro zero dalla Fiorentina, al momento ci sarebbero in lizza due club. Da una parte il Watford, dall’altra il Valencia.

Szczesny-Neto: la Juventus sblocca gli affari così…

Al momento inglesi e spagnoli se la starebbero giocando quasi alla pari, riferisce Tuttosport. Se infatti il Watford della famiglia Pozzo avrebbe di fatto convinto la Juventus con una offerta di circa 10 milioni di euro per Neto (qui le ultime: Calciomercato Juventus: nuova offerta Watford per Neto, i dettagli), dall’altra parte il Valencia avrebbe già un mezzo accordo col giocatore grazie ad un’offerta di ingaggio incredibile da 3 milioni di euro netti all’anno. A questo punto alla Juve basterà attendere il rilancio di una delle due concorrenti. O il Watford convincerà il giocatore con un ingaggio maggiorato, oppure il Valencia convincerà la Juve con una nuove offerta. In entrambi i casi, nel giro di poco, i bianconeri possono arrivare alla cessione del portiere brasiliano.

Con i soldi incassi, a quel punto, la Juve avrebbe in mano la carta per ottenere il via libera dell’Arsenal alla cessione di Szczesny. 15 milioni di euro resta il prezzo del polacco…