Connettiti con noi

Hanno Detto

Torino, Cairo: «Bremer e Pobega? Nessun dialogo col Milan. Sul futuro di Belotti…»

Pubblicato

su

Cairo
Ascolta la versione audio dell'articolo

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato a margine della presentazione del libro di Zlatan Ibrahimovic

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato a margine della presentazione del libro di Zlatan Ibrahimovic. Le sue dichiarazioni.

IBRAHIMOVIC – «È un grande personaggio, fa la differenza e lo abbiamo visto ieri. Anche a Firenze ha suonato lui la carica. È un giocatore forte, ovvio che alla sua età deve gestirsi. Se lo vorrei a Torino? Ovvio, è un grande».

DIALOGHI DI MERCATO COL MILAN – «Noi dobbiamo pensare oggi a fare bene in campionato nelle ultime gare che rimangono prima della sosta, il calciomercato è molto lontano. Poi vedremo, non abbiamo parlato col Milan e con nessuno. Pobega è da noi in prestito, è un giocatore forte che sta facendo buonissime cose. Ne parleremo al momento giusto, questo non è il momento per parlarne».

TORINO – «Direi bene, è stata una buona partita, potevamo fare anche dei gol in più. Ho visto un Toro compatto ed è stata una bella partita. Juric sta facendo bene».

SCUDETTO – «L’Inter sta salendo velocemente, vediamo cosa farà stasera ma sicuramente è una squadra molto solida e molto quadrata. Il Milan spero possa riprendersi, anche Atalanta e Napoli stanno facendo bene, è difficile dirlo oggi».

FUTURO BELOTTI – «Si sta curando, per adesso va bene così».

OBIETTIVO DEL TORINO – «Andiamo step by step, abbiamo 22 punti, dobbiamo dare continuità e dobbiamo confermarci. La Coppa Italia è sicuramente importante».