Torino-Udinese, top e flop: Ansaldi top player, Musso miracoloso, Okaka fuori contesto

Torino-Udinese, top e flop: Ansaldi top player, Musso miracoloso, Okaka fuori contesto
© foto www.imagephotoagency.it

Torino-Udinese, top e flop: Ansaldi vero top player, Musso compie un intervento miracoloso, Okaka è fuori contesto

Con tanta, troppa, fatica, il Torino si sbarazza di misura dell’Udinese. Finisce 1-0, con i friulani nel finale più volte vicini alla rete del pareggio. I top e flop della sfida.

Torino-Udinese: promossi Ansaldi, Musso e Sirigu

ANSALDI – Il vero valore aggiunto di questa squadra, che si posizioni in mezzo al campo o agisca sulla corsia come d’abitudine. Perché con i suoi piedi e la sua intelligenza può giocare pressoché ovunque. E ricamare, come in occasione del gol di Ola Aina.

MUSSO – Il prodigioso intervento sull’incornata di Belotti è a metà tra la parata da pallanuoto e il bagher da volley. Quasi irreale, ciliegina sulla torta di una prestazione sempre attenta e precisa.

SIRIGU – Con un tuffo felino ghermisce la preda di De Paul e scaccia lo spettro di un pareggio che avrebbe avuto dell’incredibile. Decisivo, per l’ennesima volta.

Torino-Udinese: bocciati Okaka, De Paul e Nicola

OKAKA – A cosa serve, nell’insieme di una squadra con l’idea di gioco dell’Udinese, una punta che – quando prova a ripartire – incespica in maniera grottesca sul pallone?

DE PAUL – Si ritrova all’improvviso il pesantissimo pallone del pareggio sul dischetto, ma si lascia ipnotizzare da Sirigu dagli undici metri. Col torto di calciare all’altezza sbagliata.

NICOLA – La rosa a disposizione non vale la parte sinistra della classifica, questo è piuttosto evidente. Ma non riesce a conferire idee e identità ad una squadra che vanta un solo punto nelle ultime quattro partite.

@Daniele Galosso