Chi si scansa è perduto: come un verbo ha rovinato il duello Juventus-Napoli

mertens napoli-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Stando a Tuttosport scansarsi è entrato prepotentemente nel vocabolario calcistico: la provocazione del quotidiano mette la giusta luce sul duello Juventus-Napoli

Si scansa il Sassuolo, si scansa l’Atalanta, si scansa il Cagliari. Negli ultimi mesi il verbo “scansarsi” è entrato prepotentemente all’interno del vocabolario calcistico e indica una squadra che non approccia la gara col coltello tra i denti, ma stende il tappeto rosso agli avversari. Viene usato spesso in relazione alla Juventus, a causa di una famosa frase di Gigi Buffon carpita un anno e mezzo fa – «In Italia si scansano, in Europa no» – e che sui social network è diventata pane quotidiano di tifosi e addetti ai lavori. Ne ha parlato diffusamente anche Tuttosport nella giornata di oggi, lunedì 19 marzo.

Il quotidiano sportivo, notoriamente vicino alla Juventus, ha preso le difese delle squadre che all’Allianz Stadium hanno perso dando adito all’apologia dello scansarsi. Il Sassuolo, l’Atalanta, la Sampdoria e compagnia bella: secondo Tuttosport non hanno perso di proposito – e ci mancherebbe altro – ma, anzi, sono state alcune delle squadre che hanno vinto contro la Juventus nei periodi peggiori dei bianconeri (vedi il Sassuolo nel 2015 o la Samp all’andata). La frittata, però, viene rigirata in relazione al Napoli. Perché ovviamente secondo il mondo dei social network e del giornalismo, se ci si scansa da una parte ci si scansa anche dall’altra.

Chi si scansa è perduto: Juventus e Napoli contro il vocabolario

Il Genoa non vince a Napoli dal 2009 e le tifoserie sono gemellate, secondo Tuttosport basterebbe questo per parlare ancora una volta di una compagine che potrebbe scansarsi. Quella del quotidiano torinese è solo una provocazione, serve principalmente per mostrare quanto sia difficile parlare di calcio quando si parla di calcio, ma riprende un credo comune tra i tifosi. Ma se mal comune mezzo gaudio, in questo caso si rischia di avvelenare una corsa Scudetto tra le più belle di sempre. Altro esempio è quello del Cagliari, che in due anni ha subito sedici gol in quattro sfide col Napoli e ne ha segnato solamente uno. Anche in questo caso non si tratta di sospetti, ma di come sia semplice fare illazioni basandosi solo sui freddi numeri.

Poi bisognerebbe andare ad analizzare la prestazione della squadra che si “scansa”, ma il succo del discorso rimarrebbe – ahinoi – invariato. Quel che nessuno ha ancora preso in considerazione è la possibilità di smettere di utilizzare quel verbo. Sentendo tifosi e giornalisti pare che tre quarti di Serie A giochi per far vincere il Napoli o la Juventus e la cosa è quantomeno bislacca. Basta fare un giro su Facebook o su Twitter: per alcuni una vittoria della Juventus o del Napoli non arriva mai perché la Juventus o il Napoli hanno giocato bene, ma perché gli avversari si sono scansati. Finiamola di usare il verbo scansarsi e godiamoci la Serie A, non siamo più all’asilo.