Napoli-Genoa 1-0: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Genoa, 29ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

NAPOLI-GENOA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Il Napoli ottiene 3 punti importanti e meritati contro un Genoa quasi perfetto in fase difensiva: gli azzurri, infatti, sbloccano la gara, da fermo, grazie al colpo di testa di Raul Albiol.

Napoli-Genoa 1-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: st 27′ Albiol.

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 7, Koulibaly 6, Mario Rui 6.5; Allan 5.5, Jorginho 6, Hamsik sv (20′ pt Zielinski 6.5), Callejon 6.5 (39′ st Rog sv), Mertens 6.5 (35′ st Milik sv), Insigne 6.5. Allenatore: Sarri.

GENOA (3-5-2): Perin 6.5; Biraschi 6, Spolli 6, Zukanovic 6.5; Rosi 6 (32′ st Rossi sv), Lazovic 5 (15′ st Taarabt 6), Bertolacci 6, Hiljemark 6, Laxalt 6; Pandev 5.5 (21′ st Rigoni 5.5), Galabinov 5. Allenatore: Ballardini.

ARBITRO: Pasqua

NOTE: ammoniti Laxalt, Zielinski e Rosi.

NAPOLI-IL MIGLIORE

ALBIOL 7: annulla completamente Galabinov e mette a segno il gol decisivo del match. Pilastro.

NAPOLI-IL PEGGIORE

ALLAN 5.5: non è il solito torello in mezzo al campo e si divora un’occasione colossale nella prima frazione di gioco. Annebbiato.

GENOA-IL MIGLIORE

ZUKANOVIC 6.5: perfetto in diagonale così come quando si tratta di accorciare su Allan o Callejon. Emblema.

GENOA-IL PEGGIORE

LAZOVIC 5: solitamente gioca largo a destra e, stasera, schierato nel ruolo di mezz’ala, appare spaesato e fuori dal gioco. Assente.

Napoli-Genoa: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ci sono stati più spazi nella seconda frazione, il Napoli ha continuato a macinare gioco e la rete di Albiol corona una bella prestazione collettiva.

Pasqua, dopo aver concesso 3 minuti di recupero, fischia altrettante volte e manda le squadre negli spogliatoi.

42′ Il Genoa non difende più: Milik ha campo e se lo prende tutto, per poi regalare il gol ad Insigne ma Biraschi salva sulla linea.

39′ Sarri dà qualche minuto di riposo a Callejon ed inserisce Marko Rog.

38′ Adesso il Napoli trova praterie davanti a sè: Insigne gira al centro ma Callejon e Milik si disturbano a vicenda e nessuno dei due arriva al tiro.

35′ Sarri cambia il centravanti: fuori Mertens, dentro Milik.

34′ Hysaj attacca la linea di fondo e crossa forte sul primo palo, a metà tra un passaggio ed un tiro, che Perin gestisce agevolmente.

32′ Ultima sostituzione per gli ospiti: Rossi prende il posto di Rosi.

30′ Traversone sul secondo palo, Rosi ci va di testa ma la palla è preda di Reina in presa sicura. Sulla transizione azzurra, poi, il terzino rossoblu stende Insigne e si becca il giallo.

29′ Zielinski perde, ingenuamente, palla e trattiene Rigoni, impedendogli di ripartire: Pasqua, giustamente, lo ammonisce.

27′ GOL DEL NAPOLI – Calcio d’angolo perfetto di Callejon, Albiol stacca e la mette dove Perin non può arrivare.

24′ Galabinov si libera del diretto marcatore e va al tiro: la palla finisce ampiamente fuori.

23′ Insigne imbuca, intelligentemente, per Zielinski, ma la retroguardia rossoblu è ancora perfetta in chiusura.

21′ Seconda sostituzione per il Grifone: Rigoni prende il posto di un Pandev non proprio in vena.

19′ Contropiede del Genoa, palla a Taarabt che calcia bene ma non impensierisce Reina, il quale blocca in presa bassa.

17′ Insigne salta nettamente Rosi e regala palla a Zielinski: non è serata per il polacco in termini realizzativi, visto che anche questo tiro finisce lontanissimo dai pali. Ma l’impatto di Piotr sul match è stato, comunque, positivo in fase di sviluppo della manovra.

15′ Prima sostituzione anche per il Genoa: fuori uno spaesato Lazovic, dentro il funambolo Taarabt.

13′ Spiovente sul secondo palo su cui interviene Rosi, mandando la palla verso il centro ma gli avanti rossoblu sprecano la succulenta occasione, non trovando lo specchio della porta.

12′ Il Napoli velocizza il gioco sulla sinistra e libera Mertens al tiro, ma il belga colpisce debolmente e Zukanovic, in diagonale, spazza.

10′ Ennesima invenzione di Mertens che, di tacco, lancia Insigne in area ma Spolli e Biraschi gli sbarrano la strada.

5′ Azione avvolgente del Napoli a liberare Mario Rui, ma Zukanovic fa buona guardia ed allontana. Trenta secondi dopo Insigne sfiora la rete del vantaggio, colpendo il palo della porta difesa da Perin.

3′ Grande palla di Jorginho a premiare il taglio di Callejon, ma Perin ha la meglio in uscita.

2′ Laxalt è il primo a finire sul taccuino di Pasqua: giallo per intervento troppo irruento.

2′ Allan parte in percussione e cerca una palla sul lato opposto: Insigne tenta l’aggancio volante ma senza riuscirci.

1′ Lazovic arriva indisturbato fino all’area di rigore del Napoli, poi, seppur in colpevole ritardo, la difesa chiude e fa ripartire la manovra.

Le squadre sono rientrate sul terreno di gioco con gli stessi 22 effettivi.

SINTESI PRIMO TEMPO – Tante le palle gol create dai padroni di casa nella prima frazione di gioco, in particolar modo quella sprecata da Allan nel cuore dell’area di rigore. Svettano le prestazioni di Albiol e Mertens sugli altri mentre il Genoa è stato praticamente perfetto in difesa e si è mosso con i giusti sincronismi, ma è arrivato poco dalle parti di Reina.

Pasqua fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi.

46′ Ancora protagonista Perin che smanaccia la palla calciata dalla bandierina.

1 minuto di extra time al San Paolo.

43′ Insigne disegna una parabola perfetta per la diagonale offensiva di Callejon, Zukanovic interviene in tuffo e manda in angolo.

40′ Grande combinazione tra Mario Rui ed Insigne, ma Rosi fa buona guardia ed evita che la palla arrivi nella zona di Zielinski, posizionato al vertice dell’area.

39′ La palla più pericolosa del match capita sui piedi di Allan, che, nel cuore dell’area, con tutto lo specchio della porta visibile, si divora il gol del vantaggio.

37′ Mertens tenta il numero dal limite dell’area, ma Spolli è ancora attento a non farsi saltare.

35′ Zielinski è ancora freddo e lo dimostra quando calcia di destro verso la porta di Perin: palla alta oltre la traversa.

35′ Che tempismo di Perin in uscita su una palla che spioveva in area, con Insigne lì in agguato.

34′ Mertens sempre più nel vivo del match, strappa il pallone dai piedi di un avversario e lo lascia a Zielinski mentre lui si propone in profondità ma il passaggio del polacco è troppo lungo.

33′ Allan s’incunea in area ma ritarda il tiro e viene murato da Zukanovic, sul ricapitolamento di gioco è decisivo Koulibaly a deviare in angolo un tiro dal limite.

32′ Il Napoli riesce ad eludere il pressing del Genoa: Mertens vede e lancia Insigne ma Pasqua ferma tutto per sospetto fuorigioco.

30′ Albiol segue come un’ombra Galabinov e, anche stavolta lo anticipa, poi il centravanti rossoblu, infastidito, si rene autore di un brutto fallo su Zielinski.

29′ Bel duello tra Spolli e Mertens, vinto, caparbiamente, dal napoletano: Dries va via e cerca di allargare il gioco per Callejon, ma Zukanovic intercetta il passaggio.

25′ Bello scambio al limite a liberare Insigne al tiro: il numero 24 incrocia il tiro sulla destra di Perin ma trova la pronta respinta dell’estremo difensore dei liguri.

22′ Uno-due profondissimo tra Mario Rui e Mertens: il belga gira palla per il terzino, poi corre in verticale per raccogliere il passaggio in area, di un pizzico lungo.

20′ Primo cambio del match: out Hamsik, per un problema fisico, in Zielinski.

19′ Calcio di punizione defilato per gli azzurri: parte una parabola arcuata su cui interviene Perin, smanacciando.

16′ Hysaj guida la transizione offensiva rapida, palla ancora a Mertens che non tira subito e subisce il recupero di Biraschi e Spolli.

15′ Nuova chance per Mertens, che apre il piatto ma non trova il secondo palo della porta di Perin.

14′ Albiol fa una gran chiusura poi la difesa sbaglia l’uscita e concede il tiro dal limite ad Andrea Bertolacci.

13′ Grande azione di pressing coordinato del Napoli, che induce all’errore il Genoa. Jorginho imbuca, Mertens controlla e va al tiro dai 20 metri: Perin segue la palla con gli occhi mentre quest’ultima termina fuori.

10′ Grande colpo di tacco volante di Insigne per lanciare l’accorrente Mario Rui, però la difesa rossoblu fa buona guardia.

8′ Bella apertura di Bertolacci sul lato mancino, Laxalt e Hysaj inscenano un gran duello in corsa, vinto poi dal terzino albanese.

6′ Lob di Hamsik per Mertens, che punta il diretto marcatore e guadagna un calcio d’angolo.

5′ Hamsik, Jorginho ed Insigne palleggiano fino a liberare il numero 24 dal limite, ma l’attaccante sbaglia il controllo e perde palla.

4′ Pallone vagante al limite, su cui si avventa Hiljemark ma il tiro del centrocampista si spegne, debolmente, tra le braccia di Reina.

3′ Bella discesa di Rosi lungo l’out destro, ma Albiol fa buona guardia e allontana la palla in rimessa laterale.

2′ Insigne tenta l’imbucata centrale ma nè Mertens nè Callejon si muovono in funzione del passaggio.

Squadre in campo per il fischio d’inizio, il primo pallone del match sarà del Genoa.

Si avvicina il calcio d’inizio allo stadio San Paolo di Fuorigrotta, la squadra di Sarri sfida il Grifone per accorciare il gap con la Juventus. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Napoli-Genoa. Il Napoli affronta il Genoa con la formazione tipo: c’è anche Allan, in dubbio, ieri, per un affaticamento muscolare. Ballardini, invece, a sorpresa schiera Lazovic e non Rigoni.

Napoli-Genoa: formazioni ufficiali

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Milic, Zielinski, Diawara, Rog, Machach, Ounas, Milik. Allenatore: Sarri.

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Rosi, Lazovic, Bertolacci, Hljemark, Laxalt; Pandev, Galabinov. A disposizione: Lamanna, Zima, Rossettini, Migliore, El Yamiq, Pereira, Medeiros, Rigoni, Bessa, Lapadula, Taarabt, Rossi. Allenatore: Ballardini.

Napoli-Genoa: probabili formazioni e pre-partita

Maurizio Sarri arriva al match del San Paolo con tutta la rosa a disposizione, eccezion fatta per il lungodegente Faouzi Ghoulam e per Vlad Chiriches, alle prese con un fastidio muscolare. Mentre mister Ballardini ha recuperato sia Giuseppe Rossi che Adel Taarabt, ma non Armando Izzo.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Milic, Allan, Diawara, Rog, Machach, Ounas, Milik. Allenatore: Sarri.

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Rosi, Hiljemark, Bertolacci, Rigoni, Laxalt, Pandev, Galabinov. A disposizione: Lamanna, Migliore, Rossettini, Medeiros, El Yamiq, Pereira, Bessa, Pereira, Zima, Lazovic, Lapadula, Taarabt, Rossi. Allenatore: Ballardini.

Consueto silenzio stampa per Maurizio Sarri, mentre Davide Ballardini ha presentato così la sfida: «Giochiamo contro quella che, probabilmente, è la squadra che si esprime al meglio nel nostro campionato. Il nostro atteggiamento, però, non cambierà. Izzo e Veloso non ci saranno, mentre Taarabt e Rossi sì».

Napoli-Genoa: i precedenti del match

Nelle 45 partite giocate a Napoli tra le due compagini, gli azzurri hanno collezionato 23 vittorie e 67 gol mentre i rossoblu soltanto 7, con 35 reti.

Napoli-Genoa: l’arbitro del match

Napoli-Genoa sarà diretta da Fabrizio Pasqua, al primo incrocio in campionato sia contro gli azzurri che contro i liguri.

Napoli-Genoa Streaming: dove vederla in tv

Napoli-Genoa sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze satellitari di Sky Sport (canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, anche in HD) e su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play.