Connettiti con noi

Hanno Detto

Venezia, Mazzocchi: «Possiamo essere una grande squadra. Sul mercato…»

Pubblicato

su

Pasquale Mazzocchi, esterno del Venezia, ha parlato in conferenza stampa a pochi giorni dal match contro il Bologna

Pasquale Mazzocchi, esterno del Venezia, ha parlato in conferenza stampa a pochi giorni dal match contro il Bologna. Le sue dichiarazioni.

VENEZIA – «Al di là delle voci che girano a me interessava pochissimo spostarmi, volevo giocare la A col Venezia. Ho fatto credo un buon campionato l’anno scorso, ho vissuto questa promozione e a Parma la A mi era scappata. Ho coronato dunque un sogno grazie al tanto lavoro».

SERIE A – «Rispetto alla Serie B oltre difficoltà fisiche ci sono difficoltà sotto l’aspetto mentale. In A devi stare al massimo della concentrazione tutti e 95 i minuti, appena ti rilassi un attimo prendi gol. Questa è la differenza principale. Per quanto riguarda Ebuehi abbiamo caratteristiche diverse, lavoriamo al massimo e ci mettiamo a disposizione, poi il mister fa le sue scelte, l’importante è dare il massimo».

BIG E SCONTRI DIRETTI – «Quando giochi con le grandi squadre tendi ad essere più concentrato, noi dobbiamo invece affrontare tutte le partite come fossero finali di Champions, non solo con le grandi. Abbiamo dimostrato di poter essere una grande squadra, sta a noi fare questo step mentale».

MERCATO – «Sicuramente non posso negare che sentire alcune voci di mercato fa piacere perché vuol dire che sto lavorando bene. Però penso solo al Venezia, ora arriva un filotto di gare importanti e dovremo essere concentrati al massimo, invito i tifosi a sfruttare i mini abbonamenti, la spinta dei nostri supporters sarà fondamentale».

ZANETTI – «Il mister si sta concentrando sul farci fare lo step mentale che manca, lo possiamo fare solo lavorando».