Zenit-Mancini: fondi illimitati sul mercato!

mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Il Mancio è pronto a ripartire, potrebbe farlo dalla Russia. Zenit-Mancini: incontro in corso, firme vicine? Le ultimissime notizie

Sembra che lo Zenit abbia piani incredibili per il nuovo tecnico e abbia intenzione di garantire un tesoretto quasi illimitato per quanto riguarda il calciomercato. Mancini firmerà a breve il contratto con lo Zenit e andrà a sfidare l’altro italiano Massimo Carrera per il titolo del campionato russo. Si attendono adesso solo i comunicati ufficiali ma ci sono conferme riguardo lo stipendio da cinque-sei milioni di Mancini, il quale dovrebbe firmare per due anni e opzione per il terzo.

Zenit-Mancini: incontro con il CEO di Gazprom, firme vicine

Roberto Mancini potrebbe ripartire dalla Russia. Il tecnico italiano, dopo le avventure in Premier con il Manchester City e in Turchia con il Galatasaray, potrebbe partire nuovamente dall’estero, questa volta dalla Russia. Mancini, salvo sorprese, sarà il prossimo allenatore dello Zenit San Pietroburgo, club che ha da poco licenziato Mircea Lucescu. Il tecnico è stato fotografato con Alexei Miller, CEO di Gazprom, la compagnia russa proprietaria del club di San Pietroburgo. La foto è stata diffusa su Twitter da Tina Kandelaki, produttore generale Match Tv, il canale televisivo che appartiene a Gazprom. Il Mancio dovrebbe firmare un accordo da 5-6 milioni a stagione. Zenit-Mancini: ci siamo.