Gilardino: «Ho ancora fame: sono un giocatore vivo»

39
Frederic Veseli
© foto www.imagephotoagency.it

Alberto Gilardino, attaccante dell’Empoli, ha parlato della nuova avventura in Toscana, dell’avvio di stagione e degli obiettivi, personali e di squadra

Suonalo ancora Gila! I tifosi dell’Empoli sognano di vedere esultare Gilardino con la maglia azzurra del club toscano mentre fa sentire le ‘note’ del suo violino. L’attaccante ex Parma, Fiorentina, Milan e Palermo è a secco dopo due giornate, così come l’Empoli che ha perso le prime due sfide stagionali e non ha ancora segnato un gol in questo campionato. Il Gila non si perde d’animo ed è pronto a segnare e a ‘suonare’ ancora.

LE DICHIARAZIONI DELL’ATTACCANTE – Queste le parole di Gilardino a “Premium Sport“: «Siamo incazzati per la nostra partenza. L’ambiente qui è positivo e ci permette di lavorare bene. In queste due settimane abbiamo lavorato bene per migliorare le piccole cose che abbiamo sbagliato e arriviamo ad affrontare la sfida col Crotone con la giusta carica. Io sento la fiducia di tutto l’ambiente e mi trovo bene qui. Noi abbiamo tanta fiducia nel mister e ne percepiamo altrettanta nei nostri confronti. Gol? Conta la salvezza dell’Empoli, i miei obiettivi arriveranno di conseguenza. Io sono un giocatore vivo, ho ancora voglia e passione e voglio fare gol».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
bentancur james rodriguezMirabelli dall’Inter al Milan? Contatti anche con Paratici
Prossimo articolo
di nataleDi Natale tra la Spal e l’Udinese: le ultime