Juve, il duro attacco di Pistocchi: nel mirino c’è Buffon – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Juve: l’opinionista Mediaset attacca Buffon, con un tweet velenoso: «Grande portiere. Su tutto il resto meglio stendere un velo. Pietoso». Ci sarà la risposta del portiere della Nazionale a Pistocchi?

Gianluigi Buffon fa sempre discutere, nel bene o nel male. Il portiere della Nazionale e della Juve, alla vigilia della sfida degli azzurri contro il Liechtenstein, ha spiegato così alcuni dei motivi che hanno portato i bianconeri a perdere la finalissima di Cardiff contro il Real Madrid. Usando anche termini molto forti: «C’era troppo ottimismo, contro una squadra in cui il giocatore più stupido ha molte più vittorie e presenze in gare importanti rispetto a me». Poi il discorso della conferenza stampa si è spostato sulla sua carriera individuale: «Ogni carriera, nello sport, è costituita sia da vittorie che da sconfitte. Personalmente ho sia perso che vinto tanto: bisogna sempre guardare avanti. Questo potrebbe essere il mio ultimo anno da calciatore e ho intenzione di viverlo da protagonista».

Buffon ha anche toccato altri temi nella conferenza stampa con l’Italia. In particolare quello legato agli anti-juventini che hanno festeggiato la vittoria del Real Madrid in finale. E le parole del numero uno bianconero sono state particolarmente dure: «I caroselli dei tifosi anti juventini dopo la sconfitta di Cardiff? Sono orgoglioso di non essere come loro. Sono convinto che dalle sconfitte si impara molto di più che dalle vittorie e per questo fatico ad accettare gli atteggiamenti di chi tifa contro la Juve a prescindere».

Il giorno dopo però ecco il tweet al veleno dell’opinionista Mediaset Maurizio Pistocchi. Che, su Twitter appunto, ha bacchettato Buffon con un commento carico di veleno: «Grande portiere. Su tutto il resto meglio stendere un velo. Pietoso». E non solo. Perché Pistocchi ha anche postato un collage fotografico con alcuni articoli riguardanti Buffon, rivangando le questioni del passato legate al diploma da ragioniere, alla bancarotta con la Carrarese e soprattutto la foto del portiere in piazza Vittorio a Torino con lo striscione «5 maggio, godo ancora». Il motivo dell’astio fra Pistocchi e Buffon? Non si conosce. Il portiere risponderà alla bordata del giornalista?

Condividi