Emerson parla l’agente: «Chelsea? Tutto vero, sogna di essere allenato da Conte»

emerson palmieri roma
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente del brasiliano scopre le carte e rivela come l’intenzione del giocatore sia quella di giocare per i Blues

Potrebbe essere brevissima l’esperienza di Emerson Palmieri in giallorosso. Dopo solamente due stagioni e mezzo il terzino brasiliano potrebbe lasciare la Capitale direzione Londra, ad attenderlo Antonio Conte, desideroso di un rinforzo per la fascia destra. L’agente del  calciatore Fernando Garcia conferma la trattativa e aggiunge: «Non c’è ancora nulla di certo, siamo in una fase di discussione e valutazioni. Adesso ne stanno parlando i due club, vedremo se andrà a buon fine. Quel che è certo è che Emerson è attratto dalla possibilità di essere allenato da Antonio Conte, è un allenatore top, tra i più bravi e vincenti al mondo. Sarebbe un sogno».

Ora però bisogna parlare di soldi, che in un affare di mercato non sono mai un problema secondario. Monchi ha capito che non c’è tempo da perdere: bisogna incamerare denaro, certificare plusvalenze, alleggerire i conti da presentare all’Uefa al 30 giugno con l’obiettivo concordato del pareggio di bilancio. Emerson in questo senso potrebbe essere un buon compromesso perché, pagato 4,5 milioni due anni fa, frutterebbe 25 milioni di quasi totale plusvalenza. E nello stesso tempo non intaccherebbe, almeno nell’immediato, la competitività della squadra titolare di cui Emerson non fa parte, a causa dell’infortunio dello scorso anno e del contemporaneo acquisto di Kolarov.