Connettiti con noi

Cagliari News

Agente Rugani: «Cagliari è stata la scelta giusta per lui. Sul futuro…»

Pubblicato

su

Le parole di Davide Torchia, agente di Daniele Rugani in un’intervista. «A fine stagione il Cagliari sarà il primo club che contatteremo»

Daniele Rugani è probabilmente il grande colpo del calciomercato invernale del Cagliari. Voglia di riscatto, grande qualità ed esperienza sono gli elementi che stanno portando l’ex difensore della Juventus a delle prestazioni straordinarie riuscendo a trovare anche la via del gol. Davide Torchia, suo agente, ha rilasciato un’intervista a TuttoJuve commentando l’andamento del suo assistito e strizzando l’occhio a una possibile futura permanenza del giocatore in rossoblù. Ecco le sue parole.

PRIME SETTIMANE IN ROSSOBLÙ – «Daniele è rimasto piacevolmente colpito dall’accoglienza ricevuta e da come è stato voluto dalla società. Adesso, il suo obiettivo è ripagare tutta questa stima attraverso grandi prestazioni. Non era facile inserirsi in una squadra così in difficoltà ma fin dalla prima partita ha dimostrato il suo valore. È concentrato sulla vittoria, vuole portare il più velocemente possibile la sua squadra alla salvezza».

L’ESPERIENZA BUIA AL RENNES – «Daniele è stato a disposizione poche partite e, quando ha giocato, si è infortunato e la cosa ha richiesto tanto tempo. Nel momento in cui sei tre mesi fuori squadra, è difficile rientrare. Sapevamo che ritornare tra i titolari non è un qualcosa di immediato, l’idea era comunque continuare il percorso in Francia, il Rennes non ci aveva mai chiesto di andare via. Quando però si è aperto lo spiraglio per poter tornare in Italia, ci siamo convinti e abbiamo accelerato. L’avventura lì rischiava di rimanere sempre la stessa».

IL FUTURO DI RUGANI – «La scadenza del prestito è a fine giugno, tornerà alla Juventus. Se il Cagliari manifesterà la volontà di tenere Rugani e se si riusciranno a trovare degli accordi con il club, saremo lieti di parlarne. Il Cagliari non è un mezzo per andare altrove: fino a quando indosserà la maglia, Daniele dimostrerà che la scelta fatta è stata quella giusta. A fine stagione, la prima società a essere ascoltata sarà proprio quella sarda».