Amauri racconta: «Quando Gudolin ci puntò contro il fucile…»

amauri
© foto www.imagephotoagency.it

Amauri, ex centravanti di Juventus e Palermo, racconta un simpatico aneddoto di quando giocava con i rosanero

Amauri, ex centravanti di Juventus e Palermo e attuale giocatore dei New York Cosmos, ha rivelato un interessante aneddoto risalente ai tempi in cui vestiva la maglia rosanero in un’intervista al Giornale di Sicilia: «Non dimenticherò mai quanto avvenuto un pomeriggio al campo d’allenamento. Preparavamo il match di ritorno in Coppa Uefa contro il West Ham e Guidolin entrò nello spogliatoio con una grande borsa. Da qui uscì un fucile e lo puntò contro me e tutti i miei compagni esclamando: ‘ Li abbiamo feriti, adesso andiamo in campo e finiamoli… Ricordo che con Simplicio riuscimmo a trattenere a stento le risate, ma quello fu un episodio simpatico che ancora oggi ricordo con piacere».

L’attaccante brasiliano in Italia, oltre alle maglie di Palermo e Juventus, ha vestito quelle di Napoli, Fiorentina, Piacenza, Messina, Torino, Chievo Verona. I numeri migliori li ha inanellati con i colori bianconeri con cui ha collezionato 100 presenze condite da 24 reti.