Italia, ecco il ct: Ancelotti sorpassa Mancini

ancelotti milan
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Ancelotti ha sorpassato Roberto Mancini: ci sono novità importanti sull’Italia e sul prossimo commissario tecnico della Nazionale

Tra poco meno di un mese è fissata la scadenza per la nomina del nuovo commissario tecnico dell’Italia e continuano le consultazioni per l’allenatore della Nazionale. A sorpresa, pare che Carlo Ancelotti abbia sorpassato Roberto Mancini nelle preferenze della Federazione. Il commissario FIGC Roberto Fabbricini e il vice Alessandro Costacurta hanno accelerato le pratiche per trovare il nuovo allenatore e hanno incontrato proprio l’ex Milan e Bayern Monaco a Roma. Il contatto è avvenuto al Parco dei Principi nella Capitale, la FIGC ha sondato il terreno e il colloquio si è portato avanti per un’ora e mezzo. Il sorpasso c’è, ma ancora non è effettivo: serve l’ufficialità. Già qualche tempo fa andò in scena un incontro importante a Londra, quella di ieri a Roma è stata una sorta di conferma. La strada intrapresa da Costacurta e Fabbricini porta dritta dritta al tecnico emiliano.

Carlo Ancelotti e la Nazionale: Italia a caccia di ct

Mentre Mancini continua a rimanere in corsa, Costacurta e Fabbricini fanno passi avanti per Carletto. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, mancherebbe solo l’ultimo ok, quello riguardo l’ingaggio. Ancelotti percepisce uno stipendio multimilionario dal Bayern Monaco, è stato esonerato e quindi riceve ancora l’ingaggio dai bavaresi, mentre la Nazionale potrebbe permettergli “solamente” un tetto massimo di cinque milioni di euro netti a stagione per lui e il suo staff. Al momento è Ancelotti la pista più probabile per l’azzurro, con lui potrebbe arrivare anche qualche nome storico della Nazionale come Buffon, Pirlo o Maldini, ma più di tutti Ambrosini. Prima, però, c’è da trovare l’accordo. Rimangono in corsa, oltre a Mancini, anche Antonio Conte e Claudio Ranieri, ma le piste che portano ai mister di Chelsea e Nantes sono sempre più fredde.