Connettiti con noi

Champions League

Armanini (Onefootball): «Champions ad agosto? La UEFA dovrà fare i conti con le tv»

Andrea Cerrato

Pubblicato

su

Champions League

Giovanni Armanini, caporedattore di Onefootball, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni commentando l’ipotesi Champions ad agosto

Giovanni Armanini, caporedattore di Onefootball, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni commentando l’ipotesi di giocare la Champions League ad agosto.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA INTEGRALE 

Champions League ad agosto, ti piace l’idea?

«Un grande assente in questa situazione è la regia del UEFA. L’assenza dell’Europa del calcio è la stessa che vediamo nell’Europa politica. Siamo davanti ad una realtà ibrida e te lo dice uno che è un europeista convinto. Il loro piano di fare la Champions ad agosto  non mi convince. Loro hanno delle televisioni che pagano per un certo numero di partite e per un certo tipo di prodotto. Immagino abbiano fatto i conti con l’oste e per questo non penso possano fare una coppa ridotta con partite di sola andata. Ci può stare giocare ad agosto come soluzione l’importante è che facciano bene i conti con le televisioni perchè non credo che un format sia prevedibile. La stessa Coppa Italia che tutti considerano dal punto di vista sportivo un portaombrelli, la Rai paga con i soldi veri i diritti tv, senza mai alzare la voce. I soldi della Rai per la trasmissione della partita li prendi e quindi se non fai più la Coppa Italia stai mettendo in conto un’altra pesante perdita». 

Advertisement