Balotelli a 200 km/h in autostrada: «Non è vero. Siete soltanto gelosi»

calciomercato nizza balotelli liverpool napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Arriva la replica di Balotelli sui social, dopo l’accusa lanciata da Il Giornale di Vicenza

Mario Balotelli ha affidato ai social network la replica a chi lo accusava di andare a 200 km/h in autostrada: «Allora, siccome 200 all’ora in autostrada è penale: non è assolutamente vero. E’ stato segnalato da persone gelose».

Multa salata per l’attaccante del Nizza, Mario Balotelli, fermato a bordo della sua Ferrari a oltre 200 km/h – 8 agosto, ore 12.30

Corre veloce con la sua Ferrari l’attaccante del Nizza, Mario Balotelli, che il 16 agosto prossimo affronterà il Napoli nel preliminare di Champions League per l’accesso alla fase a gironi. L’edizione odierna de Il Giornale di Vicenza ha svelato una nuova ‘bravata’ automobilistica per il calciatore italiano, inseguito e fermato dalla polizia stradale di Vicenza per aver sfrecciato in autostrada alla guida della sua Ferrari a circa 200 chilometri orari. L’episodio è costato una multa salata e la decurtazione di 5 punti della patente di guida. L’ex Milan e Inter stava viaggiando a tutta velocità in autostrada a bordo di una Ferrari, mentre un amico era alla guida di una Lamborghini. Gli agenti della polizia stradale lo hanno inseguito e fermato all’altezza di Limenella e l’attaccante, come riportato dal quotidiano vicentino, si è immediatamente scusato: «Non pensavo di andare così forte, che cosa volete, è un attimo raggiungere i 200 all’ora con questa macchina». A Balo e all’amico è andata molto bene visto che la loro patente non poteva esser ritirata in quanto la velocità delle due auto non era stata rilevata con l’autovelox.