Benevento-Napoli 0-2: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Benevento-Napoli, 23ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Napoli espugna il Ciro Vigorito battendo 2-0 il Benevento con una prestazione solida che non ha lasciato scampo agli uomini di De Zerbi. I padroni di casa partono forte e nei pirmi 10′ minuti mettono in difficoltà gli azzurri con le ripartenze ficcanti di D’Alessandro e Guilherme. Poi gli uomini di Sarri hanno iniziato a riprendere in mano il gioco. La traversa su pallonetto di Insigne è solo un campanello dall’arme e così al 20′ trovano il vantaggio con un pallonetto vincente di Mertens. Da quel momento sfiorano ripetutamente il raddoppio che si concretizza ad inizio ripresa con Hamsik che chiude un passaggio rasoterra di Callejon. Il Benevento ha un sussulto a metà primo tempo quando Koulibaly stende coda in area: Di Bello concede il rigore ma il VAR annulla tutto per un fuorigioco di partenza di Sandro. Gli azzurri poi amministrano il resto del match senza troppi patemi e conquistano l’undicesima vittoria in 12 trasferte.

Benevento-Napoli 0-2: tabellino

BENEVENTO (4-3-3) – Puggioni 6; Venuti 5,5, Dijmsiti 5, Costa 5,5, Letizia 6; Cataldi 5,5, Sandro 5,5 (38′ st Del Pinto sv), Durjcic 5 (22′ st Memushaj 6); D’Alessandro 5,5, Guilherme 6, Brignola 5  (17′ st Coda 6)
ALLEANATORE: De Zerbi 6

NAPOLI (4-3-3) – Reina 6; Hysaj 6,5, Albiol 6, Koulibaly 6, Mario Rui 6; Allan 6,5, Jorginho 6,5 (33′ st Diawara sv), Hamsik 7 (24′ st Zielinski 6); Callejon 6,5, Mertens 7 (30′ st Rog sv), Insigne 6,5
ALLENATORE: Sarri 6,5

MARCATORI: 20′ pt Mertens, 2′ st Hamsik

ARBITRO: Di Bello 6,5

NOTE: ammoniti Dijmsiti (B)

BENEVENTO – IL MIGLIORE

LETIZIA 6 – Il terzino di Scampia sente particolarmente la partita. Corre e si impegna per tutti i 90′ minuti ed è l’ultimo a mollare. Pericoloso quando si accentra in percussione per innescare i compagni e anche quando tenta la conclusione solitaria.

BENEVENTO – IL PEGGIORE

DURJC 5 – L’ex centrocampista della Sampdoria per lunghi tratti appare svogliato. Mette a segno un paio di tunnel ma non riesce a dare concretezza alle sue giocate. Esce al 22′ della ripresa per Memushaj

NAPOLI – IL MIGLIORE

HAMSIK 7 – Il capitano mette a segno il suo 98° gol in Serie A, quello del 2-0 che chiude definitivamente la partita. Con le sue giocate illumina il centrocampo, ha una marcia in più. Lascia il campo a Zielinski al 24′ della ripresa. All’11’ Di Bello assegna un rigore per un fallo di Koulibaly su Coda ma il VAR annulla per fuorigioco. La partita si chiude senza sussulti con gli azzurri che portano a casa l’undicesima vittoria in trasferta.

NAPOLI – IL PEGGIORE

KOULIBALY 6 – Strano vederlo tra i peggiori ma in una serata quasi perfetta del Napoli rischia di rovinarla lui con una sbavatura difensiva. Nella ripresa non vede Coda che gli scappa nel cuore dell’area e lo stende. L’arbitro assegna il rigore ma il VAR annulla tutto per fuorigioco.

Benevento-Napoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Napoli mette subito le cose in chiaro e dopo 2′ minuti raddoppia sull’asse Callejon-Hamisk con lo slovacco che timbra il cartellino a porta quasi sguarnita.

FINE SECONDO TEMPO

50′ – Coda libera il destro dal limite dell’area ma Reina devia in corner

49′ – Occasione per il Napoli. Imbucata centrale di Zielinski per Callejon ma il tiro della spagnolo esce di poco

47′ – Percussione centrale di Letizia che allarga per D’Alessandro ma il suo desto è facile preda di Reina

44′ – Il Benevento prova a sfondare sulla destra ma Letizia sbaglia il passaggio per Guilherme

40′ – Letizia si conquista un pallone al limite dell’area ma il suo tiro cross è respinto di pugni da Reina

38′ – Letizia si accentra e calcia di sinistro ma il suo tiro esce di poco sopra la traversa

37′ – Sandro sbaglia l’ennesimo pallone in media e regala il pallone ad Insigne che serve Mario Rui sulla sinistra ma l’azione viene interrotta da un fallo di Guilherme

34′ – Insigne riceve palla sulla sinistra e prova a mettere al centro di esterno ma la difesa chiude con ordine

30′ – Gioco fermo per un colpo subito da Mertens

27′ – Sandro tira da lontanissimo e Reina blocca senza problemi

25′ – Duettano Mertens e Callejon al limite dell’area con lo spagnolo che prova un colpo di tacco ma la difesa del Benevento chiude

22′ – Folata di Venuti sulla sinistra ma il suo cross è rimpallato da Hysuaj

18′ – Hamsik di prima lancia Mertens ma Puggioni è bravo ad uscire con i piedi. Sulla respinta Callejon calcia a volo ma la difesa respinge

15′ – Il Napoli irretisce il Benevento con una fitta ragnatela di passaggi

11′ – Koulibaly stende Costa in area: Di Bello fischia calcio di rigore. Il VAR però rettifica per un fuorigioco di Sandro

7′ – Benevento pericoloso sugli sviluppi di un corner con Costa che non inquadra la porta da buona posizione

2′ – GOL NAPOLI! Rasoterra di Callejon dalla destra e trova Hamsik che deve solo spingere il pallone in rete

1′ – Inizia il secondo tempo di Benevento-Napoli!

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Benevento illude nei primissimi minuti della partita caricando a testa bassa e mettendo in grossa difficoltà il Napoli. Gli azzurri però esco alla distanza e prima colpiscono una traversa con un pallonetto di Insigne e pochi minuti dopo trovano il vantaggio con il pallonetto, questa volta vincente, di Mertens. L’entusiasmo dei padroni di casa si sgonfia e sul finale di tempo il Napoli sfiora il raddoppio.

FINE PRIMO TEMPO

46′ – Finisce il primo tempo

44′ – Il Benevento controlla il pallone nella sua metà campo con il Napoli in costante pressione

40′ – Palla gol clamorosa per il Benevento. Durjcic si avventa su un pallone vagante in area di rigore ma il suo sinistro esce di poco a lato

38′ – Sandro libera il destro dalla lunga distanza ma non inquadra la porta

36′ – Letizia prova la percussione sulla destra ma Mario Rui gli porta via il pallone

32′ – Allan crossa dalla destra per Hamsik, lo slovacco appoggia per Mertens ma la difesa del Benevento chiude e rilancia il contropiede

28′ – Albiol cerca il taglio di Mertens ma Letizia legge la traiettoria e anticipa il belga

24′ – Imbucata centrale di Allan per Mertens ma sulla traiettoria si infila Dijmsiti è interrompe la trama

20′ – GOL NAPOLI! Magia di Mertens che si libera in area e con un pallonetto batte Puggioni

18′ – Cresce il Napoli. Callejon, con un tocco d’esterno, trova Insigne al limite dell’area ma il suo sinistro finisce alto

16′ – Bellissima trama del Napoli con Jorginho che allarga sulla sinistra, Insigne che mette al centro per Hamsik ma il sinistro dello slovacco finisce in tribuna

14′ – Serpentina micidiale di Insigne che salta tre avversari e prova il pallonetto ma il pallone va a sbattere sulla traversa. Si salva il Benevento

12′ – Folata di Letizia che sfonda al centro e allarga sulla sinistra per D’Alessando. L’esterno punta Hysaj e calcia di sinistro ma Reina blocca a terra

9′ – Guilherme scappa alle spalle di Mario Rui e si aggiusta il pallone sul sinistro ma da buona posizione non inquadra porta

7′ – Venuti recupera un buon pallone al limite dell’area del Napoli, serve Durjcic al limite ma il suo destro esce alto sopra la traversa

4′ – Scambio Mario Rui-Mertens al limite dell’area ma il triangolo non si chiude per la precisa chiusura di Sandro

1′ – Inizia Benevento-Napoli!

Benevento-Napoli: formazioni ufficiali

BENEVENTO (4-3-3) – Puggioni; Venuti, Dijmsiti, Costa, Letizia; Cataldi, Sandro, Durjcic; D’Alessandro, Guilherme, Brignola
ALLEANATORE: De Zerbi

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne
ALLENATORE: Sarri

Benevento-Napoli: probabili formazioni e pre-partita

Roberto De Zerbi sfida il suo passato da calciatore e studia le contromosse per fermare la capolista. Il primo ballottaggio è in porta tra Brignoli e il nuovo arrivato Puggioni. Difesa a quattro con Venuti, Billong, Djimsiti e Letizia. Nel centrocampo a 3 trovano posto Memushaj e Viola, con Cataldi in cabina di regia. In avanti Guilherme e D’Alessandro si muovono sugli esterni con Coda punta centrale. Scalpita in panchina Djuricic.

Nessun dubbio di formazione per Maurizio Sarri che ripropone il suo consueto 4-3-3. Davanti a Reina, Hysaj e Mario Rui presidiano le fasce con Albiol e Koulibaly al centro. Jorginho guida il centrocampo con Hamsik e Allan, favorito su Zielinski. In avanti tridente leggero con Callejon, Mertens ed Insigne.

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli, Venuti, Billong, Djimsiti, Letizia, Memushaj, Cataldi, Viola; Guilherme, D’Alessandro, Coda.
PANCHINA: Puggioni, Lazaar, Costa, Di Chiara, Gyamfi, Del Pinto, Sandro, Djuricic, Lombardi, Parigini, Brignola, Iemmello.
ALLENATORE: De Zerbi

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens.
PANCHINA: Sepe, Rafael, Tonelli, Chiriches, Maggio, Diawara, Rog, Machach, Ounas, Zielinski.
ALLENATORE: Sarri

Il Napoli mi ha tolto il sonno, quindi il mercato è passato in secondo piano. Se ne è occupato il presidente, io pensavo a preparare una partita difficile per noi. Il Napoli è quasi impossibile da battere per tutti. Qualcuno degli ultimi arrivati giocherà sicuramente dal primo minuto, a nessuno è stato garantito il posto da titolare, ma se li abbiamo presi significa che possono essere utili e funzionali. Sarà una partita di totale sofferenza come quella contro la Juventus, avremo poco la palla, ma proveremo a metterli in difficoltà con organizzazione, coraggio, entusiasmo e qualche giocatore di qualità. Adesso dobbiamo fare punti contro tutti. Bisogna anche sperare che le top squadre non siano nelle loro giornate migliori». Sull’arrivo di Sagna: «E’ stata una sorpresa pure per me perché non pensavo che firmasse. E’ un ragazzo umile, che ha voglia. Non credo che abbia bisogno di troppo tempo per entrare in forma. Sandro, Sagna e Diabatè devono dare entusiasmo agli altri elementi della rosa. Io sono orgoglioso di allenarli».

L’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, non ha parlato in conferenza stampa.

Benevento-Napoli: i precedenti del match

L’unico precedente in Serie A tra queste due squadre è il match di andata del San Paolo vinto 6-0 dal Napoli. Gli altri risalgono alla Serie C e furono entrambi vinti dagli azzurri per 2-0, compreso quello allo stadio Ciro Vigorito.

Benevento-Napoli: l’arbitro del match

L’arbitro della partita è Marco Di Bello della sezione di Brindisi. Un solo precedente con il Benevento in Serie A, che è coinciso con la sconfitta per 1-0 a casa del Verona. Positivi invece i precedenti con il Napoli che ha in Di Bello un vero talismano con 7 vittorie in 7 partite. In questa stagione ha già arbitrato 9 partite con 40 ammonizioni, 2 rossi e 2 due calci di rigore

Benevento-Napoli Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze Sky Sport MixSky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD) e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non solo, perché Benevento-Napoli sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go Premium Play.