Bernardeschi all’Inter, affare da 40 milioni. Comunicato-smentita della Fiorentina

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Bernardeschi, attaccante della Fiorentina, vicinissimo all’Inter per 40 milioni di euro

Bernardeschi all’Inter, comunicato di smentita della Fiorentina – 11 marzo, ore 22,18

La Fiorentina smentisce il prossimo trasferimento di Federico Bernardeschi all’Inter. La società viola, dopo le ultime insistenti voci di mercato, ha preso posizione tramite un comunicato:

«La Fiorentina smentisce in maniera decisa e in via ufficiale, nonostante l’abbia già fatto in via informale, le reiterate affermazioni del giornalista Massimo Caputi in merito a un presunto accordo tra il Club viola e l’Inter per la cessione del calciatore Federico Bernardeschi. A giudizio della Società gigliata tali affermazioni sono totalmente prive di fondamento e completamente lontane dalla realtà. Si tiene a sottolineare invece che il calciatore Federico Bernardeschi ha sempre manifestato un grande attaccamento ai nostri colori e, come ribadito da tutte le componenti di ACF Fiorentina, l’intenzione di tutti è quella di far proseguire la crescita di Federico indossando la maglia viola. La società invita il giornalista Caputi e chiunque altro a non diffondere notizie false in merito a quanto sopra».

Bernardeschi verso l’Inter: affare sulla base di 40 milioni

I 10 goal messi a segno fin qui in campionato e la generale defintiva esplosione avuta in questa stagione da Federico Bernardeschi hanno fatto si che diversi top club europei si mettessero sulle sue tracce. Tra quelli più interessati al dieci della Fiorentina vi sono certamente Juventus e Inter, o almeno fino a qualche giorno fa era così. Ora secondo il Messaggero, proprio i nerazzurri avrebbero sbaragliato la concorrenza degli odiati rivali e di tutte le altre pretendenti chiudendo in anticipo la trattativa per l’acquisto del classe ’94. L’accordo tra la Viola e la società di Suning sarebbe infatti a un passo sulla base di 40 milioni di euro. Se davvero l’affare dovesse concretizzarsi l’Inter ne uscirebbe certamente rafforzata così come la politica intrapresa dal presidente deciso a puntare sui giovani, italiani e di talento, vedi Gagliardini.