Milan, ecco Biglia: «Scelgo la 21 per Pirlo». Ma niente Europa… – VIDEO

biglia fassone mirabelli milan
© foto Twitter - @acmilan

Milan, Biglia si presenta ai suoi nuovi tifosi. Col neo-colpo di calciomercato rossonero anche il duo Fassone-Mirabelli. L’argentino sceglie il numero 21, l’a. d. spiega: «Per lui e Bonucci niente liste UEFA»

Altro giro, altra presentazione di mercato importante per il Milan. Dopo Leonardo Bonucci, è il turno dell’ultimo acquisto Lucas Biglia. Il centrocampista, arrivato dalla Lazio, si è presentato nel consueto video Facebook (per l’occasione direttamente dalla tourneé cinese dei rossoneri) in compagnia del duo composto da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. La buona notizia è che stavolta Biglia non ha sbagliato il nome della sua nuova squadra (leggi anche: Milan, Biglia parte male: «Forza Lazio!» – VIDEO). Così l’argentino, che ha scelto la maglia numero 21: «Sono felice di essere qui. Ho scelto questo progetto a tutti i costi. Ringrazio sia Fassone che Mirabelli perché mi hanno voluto con forza, non vedo davvero l’ora di cominciare. Devo precisare una cosa… Forza Milan (ironico, ndr). Ho scelto la maglia numero 21 perché qui è appartenuta ad un grande giocatore come Andrea Pirlo». Chiarissima dunque la sua dichiarazione d’intenti…

Subito prima del centrocampista argentino però preso anche la parola l’amministratore delegato milanista Fassone, che aveva fatto delle precisazioni importante sulle liste UEFA.

Milan, ecco Biglia: lui e Bonucci fuori dalla lista UEFA

L’a. d. rossonero: «Biglia è l’ultimo acquisto in senso temporale, ma è il primo a cui abbiamo pensato. Il primo contatto col presidente della Lazio Claudio Lotito lo ebbi ad ottobre e dissi lui: “Se il closing va in porto, ti vengo a chiedere Biglia”. La trattativa è stata sfinente, ma ci abbiamo messo una grossa dedizione. Il ragazzo ci serviva come il pane: è esperto, è un leader e ci aiuterà a tornare subito competitivi. Abbiamo già consegnato le liste UEFA (per l’Europa League, ndr) e sia lui che Bonucci non ci saranno per tempi tecnici». Dunque sia il centrocampista che il difensore non giocheranno contro l’Universitatea Craiova giovedì prossimo. Potranno essere disponibili nei turni successivi.

Alla fine, anche su Biglia, il Milan è passato alle cose formali, parafrasando Fassone.