Cagliari-Spal 2-1: pagelle e tabellino

Cagliari-Spal 2-1: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari-Spal, 31ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, moviola, pagelle, sintesi e tabellino

Si conclude 2 a 1 il match della Sardegna Arena tra Cagliari e SPAL. Tre punti importanti per la squadra di Maran che ipoteca la salvezza, la SPAL rimane invece a cinque punti dalla zona retrocessione dopo una performance non all’altezza. Belle prove di Pavoletti, Faragò, Barella e Cragno, dall’altra parte non bastano Viviano e Antenucci per strappare punti in chiave salvezza.


Cagliari-Spal 2-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 3′ Paolo Faragò; 18′ Mirco Antenucci, 60′ Leonardo Pavoletti

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7; Cacciatore 6, Ceppitelli 6, Romagna 6, Pellegrini 6.5; Faragò 7, Cigarini 6.5 (28′ St Bradaric 6), Ionita 6 (41′ St Padoin sv); Barella 7; Joao Pedro 5 (32′ St Birsa 5.5), Pavoletti 7.
A disposizione: Aresti, Rafael, Klavan, Lykogiannis, Pisacane, Deiola, Oliva, Cerri, Thereau. Allenatore: Maran

SPAL (4-4-2): Viviano 6.5; Bonifazi 5, Felipe 5.5, Vicari 5.5, Fares 5.5; Dickmann 5 (25′ St Petagna 6), Missiroli 5.5, Schiattarella 6 (38′ St Valoti sv), Kurtic 5.5 (18′ St Costa 6); Antenucci 6.5, Paloschi 5.5.
A disposizione: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Cionek, Simic, Murgia, Valdifiori Allenatore: Semplici

ARBITRO: Banti di Livorno

NOTE: AMMONITI: Cacciatore, Dickmann, Cigarini, Felipe, Fares, Pavoletti, Cacciatore

CAGLIARI – IL MIGLIORE

PAVOLETTI 7: Grande performance della prima punta del Cagliari, che si gioca con Barella il titolo di man of the match. Il dodicesimo centro in campionato corona una performance ottima: sia nel reparto offensivo, dove segna il gol dei tre punti e si vede annullata la doppietta per una presunta carica sul portiere, sia sul lato difensivo, dove spesso e volentieri si sacrifica per aiutare i compagni.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

JOAO PEDRO 5: Poca sostanza da parte del fantasista del Cagliari, che parte molto bene duettando con Barella per i primi 10 minuti, finendo però poi per perdersi durante i restanti 65 della sua partita. Viene sostituito a quindici minuti della fine da un più convinto Birsa, che quasi trova il gol dopo appena un minuto dalla sua entrata.

SPAL – IL MIGLIORE

ANTENUCCI 6.5: Realizza con freddezza il tiro dagli undici metri dopo il rigore assegnato dal VAR; il suo gol tiene a galla la SPAL per un’ora di gioco, poi inevitabilmente la velocità di gioco e il giropalla degli avversari riportano la sua squadra in svantaggio. Ripiega difensivamente e cerca di far salire la squadra, ma la mancanza di un punto di riferimento fino all’entrata di Petagna lo condanna a giocare sempre meno palloni.

SPAL – IL PEGGIORE

BONIFAZI 5: Prova mediocre del difensore, che con il non supporto di Dickmann tende a lasciare spesso la fascia destra scoperta, aprendo alle percussioni di Ionita e Barella. Rischia di regalare un calcio di rigore per un tocco dubbioso col braccio: il calcio d’angolo che verrà invece concesso dall’arbitro vedrà poi arrivare il 3 a 1 annullato a Pavoletti.


Cagliari-Spal: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Secondo tempo molto più vivace e interessante del primo, con il Cagliari che ha preso in mano il pallino della partita e la SPAL meno convinta che non è riuscita ad infilare la squadra di Maran. Buona prova di Petagna che ha ravvivato la sua squadra nei pochi minuti a disposizione, bene anche Viviano. Sul fronte Cagliari splendida performance di Faragò e Pavoletti.

45’+5 – FISCHIO FINALE

45′ +5 – Presa sicura di Cragno! Si conclude così il match della Sardegna Arena!

45′ +4 – Ultima chance per la SPAL su calcio di punizione, sale anche Viviano

45′ +2 – Ammonito Cacciatore: fallo tattico a centrocampo

45′ – L’arbitro ha deciso, saranno cinque i minuti di recupero

44′ – Ci prova con una mezza rovesciata Faragò su una bella palla di Pellegrini! Presa sicura di Viviano

41′ – Ultimo cambio anche per i sardi, esce il numero 21 Ionita per il numero 20 Padoin

38′ – Terzo cambio per la SPAL, esce il numero 28 Schiattarella per il numero 8 Valoti

36′ – Goal annullato a Pavoletti sui risvolti del calcio d’angolo! Il suo gol di testa viene annullato per una dubbiosa carica sul portiere

35′ – Reclama un rigore il Cagliari per un tocco col braccio di Bonifazi, è solo angolo per Banti

32′ – Un altro cambio per il Cagliari, esce il 10 Joao Pedro per il numero 14 Walter Birsa

28′ – Primo cambio anche per il Cagliari, esce per infortunio il numero 8 Cigarini ed entra il numero 6 Bradaric

26′ – Subito pericoloso Petagna! L’attaccante della squadra di Semplici difende bene una palla lunga e tira con convinzione verso la porta difesa da Cragno. Il portiere riesce a deviare il tiro che viene poi rinviato da Ceppitelli.

25′ – Secondo cambio per la SPAL, esce il numero 24 Dickmann dopo una partita mediocre ed entra un altro attaccante, il numero 37 Andrea Petagna

24′ – Calcio di punizione ribattuto senza difficoltà dalla difesa del Cagliari

23′ – Ammonito Pavoletti: fallo su Antenucci durante un ripiegamento difensivo, calcio di punizione per la SPAL

20′ – Ancora un’occasione per il Cagliari! Traversa e linea piena di Ionita su un colpo di testa da calcio d’angolo!

18′ – Arriva il primo cambio per la SPAL, esce il numero 19 Kurtic per il numero 33 Filippo Costa

14′ – GOAL DEL CAGLIARI! Calcio di punizione che trova la testa di Ceppitelli, traversa piena e successivamente Pavoletti insacca sulla ribattuta!

13′ – Ammonito Fares: intervento su Barella e calcio di punizione per il Cagliari da buona posizione

11′ – Viviano! Palla al centro area per il colpo di testa di Faragò, che sceglie la sponda per il tiro al volo di Barella! Un grande Viviano salva il 2 a 1 del Cagliari!

10′ – Ammonito Felipe: ottima giocata di Joao Pedro ad eludere il difensore, Felipe sceglie il fallo tattico

5′ – Ancora una grande azione del Cagliari! Cross dalla trequarti di Cacciatore e colpo di testa del solito Faragò al centro dell’area. Attento Viviano.

3′ – Grande colpo di testa di Pavoletti su cross di Barella! Palla alta di poco

1′ – Inizia il secondo tempo, niente cambi per le due squadre

SINTESI PRIMO TEMPO – Partita veloce e divertente per i primi 20 minuti del primo tempo, con due goal e un calcio di rigore assegnato dal controllo VAR. Cagliari nettamente più performante sul piano del gioco, grazie ad un buon giropalla e alle performance ragguardevoli di Faragò e Barella. SPAL sottotono che trova il goal grazie ad un rigore assegnato giustamente dal VAR; buona partita di Fares e Antenucci, meno bene Missiroli e Dickmann.

45’+3 – FINE PRIMO TEMPO

45′ – L’arbitro ha deciso, tra ammonizioni e VAR, si giocherà per altri tre minuti

41′ – Tutto ok per Viviano, il gioco riprende senza cambi

40′ – Il gioco riprende ma nell’azione successiva Viviano prende un’altra botta, valuta il cambio la squadra di Semplici

38′ – Che errore di Dickmann! Retropassaggio per Viviano ma Ionita era in agguato, si scontrano i due e il portiere della SPAL prende una botta al piede. Palla fuori e gioco fermo.

36′ – Pellegrini finisce giù in area dopo un’azione avvolgente del Cagliari, non c’è nulla per Banti

33′ – Tanti errori in questi ultimi minuti, è decisamente rallentato il ritmo della gara

30′ – Ammonito Cigarini: seconda ammonizione per il Cagliari, Cigarini perde il possesso palla grazie al pressing di Paloschi e commette fallo

25′ – Ammonito Dickmann: fallo tattico su Pellegrini, arriva il primo giallo anche per la SPAL

21′ – Tutto ok per Felipe, riprende il gioco

20′ – Gioco fermo per probabile infortunio di Felipe, Banti ferma il gioco per sincerarsi delle condizioni del brasiliano

18′ – GOAL DELLA SPAL! Antenucci realizza il rigore con una battuta centrale, aveva scelto il lato alla sua destra il portiere del Cagliari.

17′ – Ammonito Cacciatore: proteste verso la decisione dell’arbitro

16′ – Il VAR ha deciso, sarà calcio di rigore!

15′ – Cragno! Ceppitelli rischia un clamoroso autogol ma il portiere del Cagliari si allunga e salva tutto! Lo SPAL reclama però un tocco con la mano da parte del 23, controllo VAR.

14′ – Si affaccia in avanti anche la SPAL! Grande contropiede della squadra di Semplici su un corner sbagliato del Cagliari, Missiroli prova con un missile da fuori area. Tiro alto.

8′ – Dominio assoluto del Cagliari in questi primi minuti del match, funziona particolarmente bene l’asse Barella-Joao Pedro

3′ – GOAL DEL CAGLIARI! Faragò insacca in rete dopo appena tre minuti! Tiro da fuori di Barella e respinta corta di Viviano, ne approfitta il centrocampista del Cagliari.

1′ – Banti dà il via alla gara, inizia Cagliari – SPAL

Squadre in campo, tra poco il fischio d’inizio.


Cagliari-Spal: formazioni ufficiali

Cagliari-Spal può decidere in modo positivo, la corsa salvezza di una delle due squadre. Le squadre sono divise da un solo punto (i sardi a 33 e gli estensi a 32), con una distanza risicata dal terzultimo posto del Bologna. Il Cagliari ha l’occasione giusta per decretare la sua permanenza in A, con un Pavoletti affamato di gol. Semplici, invece, rinuncia a Petagna e lancia Paloschi in avanti, insieme ad Antenucci.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Romagna, Pellegrini; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti.
A disposizione: Aresti, Rafael, Klavan, Lykogiannis, Pisacane, Birsa, Bradaric, Deiola, Oliva, Padoin, Cerri, Thereau. Allenatore: Maran

SPAL (4-4-2): Viviano; Bonifazi, Felipe, Vicari, Fares; Dickmann, Missiroli, Schiattarella, Kurtic; Antenucci, Paloschi.
A disposizione: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Cionek, Simic, Valoti, Murgia, Valdifiori, Costa, Petagna Allenatore: Semplici


Cagliari-Spal Streaming: dove vederla in tv

Cagliari-Spal sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box in HD) e Sky Sport (canale 251 satellitare in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.