Cairo tra Inter e mercato: «Iago resta. Niang e Ljajic? Vedremo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato del calciomercato granata e anche della sfida contro l’Inter

InterTorino ma non solo. Urbano Cairo, al termine della prima semifinale del Mamma Cairo, ha detto la sua sul calciomercato granata: «Iago Falque è un pilastro del Torino e non abbiamo mai pensato di venderlo. A luglio sono arrivate due offerte importanti per lui e le abbiamo rifiutate. La coppia Belotti-Zaza? Benissimo, ma penso alla squadra. Decide il mister chi va in campo e non contano i singoli ma la squadra nel suo insieme. Io ho smesso ormai di pensare ai singoli perché il calcio è un gioco di squadra. Domenica mi è piaciuta la reazione contro la Roma, in una partita che è stata decisa da una grande giocata di Dzeko».

Prosegue il presidente granata: «Inter? E’ una partita difficile perché l’Inter è una buona squadra, d’altronde è considerata da tutti la vera anti-Juve ma dobbiamo andare a San Siro a giocarcela a viso aperto. Mazzarri sta preparando la partita nel migliore dei modi e sono sicuro che andremo a Torino a giocarcela. Sfida Belotti-Icardi? Non bisogna mai personalizzare troppo una partita. Questo il Toro più forte della mia gestione? Non lo dirò mai, anzi, ne ho avuti di più forti (ride, ndr). Ljajic e Niang? Abbiamo ricevuto delle offerte. Iago è un pilastro ma nelle prossime ore prenderemo una decisione sugli altri».