Calciomercato Juventus: ecco perchè le trattative non decollano

marotta allegri juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus poco mobile sul mercato: i tifosi aspettano il top player che faccia fare alla squadra un ulteriore salto di qualità

Il mercato della Juventus sembra essere partito un po’ con il freno a mano tirato. A parte l’arrivo di Schick, per il quale comunque sono stati spesi 25 milioni di euro, le restanti trattative non sembrano aver fatto passi in avanti e i tifosi aspettano speranzosi l’arrivo di un top player in grado di permettere a tutti di continuare a coltivare il sogno Champions League. L’anno scorso il mercato bianconero si aprì con l’acquisto di Pjanic dalle Roma e si chiuso col botto con l’arrivo di Gonzalo Higuain. Il fatto è che entrambi questi acquisti sono arrivati tramite il pagamento della clausola rescissoria. Poco margine di discussione con la società venditrice: pagata la clausola il giocatore era libero di accordarsi con la Juventus.

Questo mercato estivo ha un sapore diverso. I bianconeri stanno puntando a grandi, che giocano in società che non hanno bisogno di vendere e che notoriamente sono ossi duri con i quali trattare. È il caso ad esempio di N’zonzi per il quale esiste una clausola da 50 milioni di euro e per il quale il Siviglia non è disposto a negoziare. Stesso discorso per Douglas Costa del Bayern Monaco, con il club bavarese che non ha alcun bisogno di monetizzare e che dunque non scende al di sotto delle proprie pretese. Marotta e Paratici sono a lavoro. Migliorare una squadra come la Juventus non è facile ma il mercato, di fatto, è appena iniziato dunque c’è solo da aspettare. Il colpo dei bianconeri arriverà.