Real – Napoli, Callejon: «Se segno non esulto»

calciomercato napoli callejon dolberg
© foto Napoli 15-10-2016 Stadio San Paolo Campionato Serie A Napoli - AS Roma Foto Cesare Purini / Insidefoto

Real Madrid – Napoli di Champions League è la partita di José Maria Callejon, ex dei blancos e ora asso degli azzurri: le ultime news in campo europeo

Real – Napoli, Callejon: «Se segno esulto» – 14 febbraio

Nel giorno degli innamorati, Josè Maria Callejon prepara lo scherzetto dell’ex ma con rispetto. L’attaccante del Napoli ha parlato a “Radio Onda Cero” in vista della sfida di Champions contro il Real (è un prodotto della cantera dei Blancos e ha militato in prima squadra dal 2011 al 2013): «Per me è una partita speciale. Se segno non esulto perché rispetto il Real Madrid, la sua gente e il Bernabeu. Sognavo di giocare col Real e ci sono riuscito, poi non c’era tanto spazio e Napoli, in questo senso, è stata un’ottima scelta».

 

Real – Napoli, Callejon: «Momento speciale, voglio la qualificazione»

Per José Maria Callejon la sfida tra Napoli e Real Madrid non può essere come le altre. Nato nel Real, adesso è una delle armi in più dei partenopei e potrebbe essere una carta in più in Champions League per i partenopei. Assente col Genoa per squalifica, Callejon guarda avanti: «Per me sarà un momento speciale, da bambino il mio sogno era quello di giocare nel Real Madrid. Quella è casa mia e noi ci proveremo ugualmente a passare il turno». Il Napoli vuole fare un salto di qualità in Europa e Callejon crede che questo step sia vicino: «Siamo un club in crescita, abbiamo molti giovani interessanti. Vogliamo fare il salto di qualità per diventare grandi anche in Europa». Cosa sarà decisivo nella partita tra il Napoli e il Real Madrid? A La Sexta José Maria Callejon conclude rispondendo così: «Sarà determinante nella doppia sfida al Real Madrid l’ambiente di Napoli, lo trovo unico e impressionante. Il San Paolo è come un dodicesimo uomo in campo. Io per il Napoli ho sempre dato tutto, dal mio arrivo ho sempre avuto l’appoggio dei tifosi».