Champions League mai così ricca: 500 milioni in più per i club

real madrid champions league
© foto www.imagephotoagency.it

A partire dalla Champions League 2018/19 saranno premiati di più i risultati del campo: si passa da 348 a 600 milioni

Roma, Lazio ed Inter sono avvisate. Chi rimarrà fuori dalla Champions League quest’anno, si perderà l’edizione della Coppa dalle grandi orecchie più ricca di sempre. L’UEFA e l’ECA hanno trovato la quadra per quanto concerne gli incassi nel prossimo triennio che porterà una pioggia di milioni nelle casse delle società. Su un totale di 32 partecipanti, 16 proverranno dai 4 campionati più importanti: Spagna, Inghilterra, Germania e Italia. I ricavi totali passeranno da 2,3 miliardi di euro a 3,4, con un incremento addirittura del 47,8%. Di questa somma finiranno ai club 1,9 miliardi, con un salto rispetto alla stagione odierna di 500 milioni di euro (+35,7%). Ci saranno variazioni importanti anche rispetto all’origine dei premi: il market pool (diritti televisivi più marketing) viene quasi dimezzato e passa da 580 milioni a 300 mentre s’impenna la fetta riguardante i premi correlati ai risultati che balza da 348 milioni a 600. Ma avrà molto più peso anche il blasone delle squadre.

Ma le novità non finiscono qui. In questa edizione verrà inserito anche un nuovo ranking chiamato “ranking storico” che sarà una fonte di grandi incassi per le società più importanti d’Europa. Le squadre si ripartiranno un tesoretto di 528 milioni in relazione ai risultati di tutti i tempi con un tetto massimo per ciascuna di 32 milioni di euro. Ma ecco nel dettaglio il gonfiamento dei vari premi e qualificazioni all’interno del torneo:

Premio partecipazione: da 406 milioni a 480

Premio risultati: da 384 milioni a 600

Market pool: da 300 milioni a 580

Qualificazione ai gruppi: da 12,7 a 15 milioni

Pareggio nei gruppi: da 500mila a 900 mila euro

Vittoria nei gruppi: da 1,5 milioni a 2,7 milioni

Qualificazione agli ottavi: da 6 a 9,5 milioni

Qualificazione ai quarti: da 6,5 a 10,5 milioni

Qualificazione alle semifinali: da 7,5 a 12 milioni

Finalista: da 11 a 15 milioni

Vincitrice: da 15,5 a 19 milioni.

Per dare un’idea della pioggia di milioni che investirà tutti i club che si contenderanno la Champions confrontiamo quanto avrebbero guadagnato le tre italiane (Roma, Juventus e Napoli) nella futura edizione e quanto hanno guadagnato quest’anno.

Napoli: Da 15,7 milioni di quest’anno ai possibili 20,4 milioni
Roma: Dai 30,7 milioni di quest’anno ai possibili 45 milioni
Juventus: Dai 30,7 milioni di quest’anno ai possibili 45 milioni