Connettiti con noi

Fiorentina News

Commisso: «Tifosi, state vicini alla squadra e non ascoltate chi ci critica. Sullo stadio…»

Pubblicato

su

Rocco Commisso ha parlato ai canali ufficiali della Fiorentina sia del progetto stadio sia del centro sportivo viola

Rocco Commisso ha parlato ai canali ufficiali della Fiorentina sia del progetto stadio sia del centro sportivo viola.

ULTIMO PERIODO. «Molto impegnativo, abbiamo annunciato il nostro centro sportivo. Poco fa ho parlato con la prima squadra, gli ho detto tutto quello che devo dirgli in provato: dobbiamo fare buone partite e vincere. E’ vero che abbiamo perso contro Inter e Napoli, ma nelle ultime cinque partite abbiamo fatto 7 punti e con 7 punti in cinque partite siamo ok, non perfetti, ma ok. Contro Sampdoria, Spezia e Udinese dobbiamo andare a vincere perché non c’è tempo disponibile per pensare al futuro. Il futuro è oggi e loro sanno che devono vincere. Quando tornerò spero che saremo in un’altra situazione per iniziare a programmare il futuro, come richiedono tutte le televisioni fiorentine. In realtà la programmazione c’è stata dal primo giorno, magari non sono arrivati i risultati come volevano i giornalisti e come volevo io».

PRIMAVERA E FEMMINILE“Non abbiamo vinto tutte le partite, ma alla fine mi hanno fatto il regalo. Sono stato a vedere la Primavera contro l’Empoli, una partita che poteva essere vinta facilmente ma che i ragazzi si sono lasciati sfuggire. Spero che sarà un esempio per le prossime partite”.

VIOLA PARK. «Noi vogliamo essere lì prima di agosto. Ci saranno edifici come la sede che dovranno essere pronti prima di settembre, forse prima della primavera 2022. Io ho fatto una scommessa con il Sindaco Casini: “Io scommetto che il nostro centro sportivo prima della tramvia che passerà da Bagno a Ripoli”. Voglio vedere se la faranno, perché ne abbiamo bisogno, ci saranno 400 parcheggi con la tramvia e sarà un’opera importante della città di Firenze».

STADIO. «Ringrazio il sindaco che sta portando avanti questo progetto di Campo di Marte. Ho sentito che si può iniziare ma non si sa quando verrà finito. Tutti questi Archistar che parlano da tutto il mondo e che fanno i piani, essendo qui da Firenze da due anni ho diverse perplessità. Oggi sono stato a fare una foto alla gru che è davanti agli Uffizi, che è lì da 15-20 anni: perché una gru rimane a Firenze per 22 anni? Caro sindaco non possiamo aspettare 22 anni per il Franchi. Dobbiamo sapere i tempi e i costi che dovrebbe pagare la Fiorentina. Noi abbiamo il contratto che finisce tra un anno e tre mesi con il comune per far giocare la Fiorentina a Campo di Marte e dobbiamo metterci a sedere per trovare un accordo. Campi? Prima di tutto voglio ringraziare Giani che è venuto a incontrarmi, sto scherzando. Ha parlato sui giornali e ha detto che devo prendere un appuntamento per parlare con lui. Qui in Italia forse funziona così, in America se arriva uno con i soldi che ho portato io…Loro dovrebbero facilitare gli investimenti del privato, qui in Italia invece si tende a controllare. Spero che nessuno si arrabbi su questo. Tornando su Bagno a Ripoli, questo è un investimento che la Fiorentina sta facendo, un rischio, non sappiamo quale sarà il suo valore. Il Parma, la Roma, la Lazio, il Napoli e il Torino, sono tutte società che sono state comprate per niente».

MESSAGGIO AI TIFOSI. «State vicino alla squadra quando i tempi non sono buoni, lasciate stare i giornalisti e gli opinionisti che criticano la squadra. I nostri tifosi devono sempre stare vicino a me e alla squadra, per questo devo ringraziarli. Vado alla Mediacom a prendere i sacchi di soldi e spenderli qui».

Advertisement