Ronaldo pro-Koulibaly: «Basta col razzismo!». E il difensore ringrazia – FOTO

Ronaldo pro-Koulibaly: «Basta col razzismo!». E il difensore ringrazia – FOTO
© foto www.imagephotoagency.it

Anche Cristiano Ronaldo prende duramente posizione dopo gli episodi di razzismo di ieri: post del portoghese su Instagram, Koulibaly lo ringrazia.

Tutti ne parlano in queste ore: l’episodio degli ululati razzisti nei confronti del difensore del Napoli Kalidou Koulibaly nel corso della partita di ieri contro l’Inter sta scatenando un’orda di reazioni, soprattutto sui social, di ogni tipo e di ogni segno. Tra le tante quelle dei tifosi, degli addetti ai lavori e, come vi abbiamo segnalato, anche quelle dei sindaci di Milano e Napoli Beppe Sala e Luigi de Magistris. Secondo molti l’operato dell’arbitro Silvio Mazzoleni è stato decisamente deleterio: il fischietto di gara avrebbe dovuto sospendere la partita, mentre gli eventi hanno invece poi portato all’espulsione dello stesso Koulibaly, evidentemente spazientito e molto innervosito dai cori riservati nei suoi riguardi.

Una reazione forte ed in difesa del giocatore senegalese è arrivata stamane anche dall’uomo più rappresentativo del campionato, Cristiano Ronaldo, che tramite un post su Instagram (a giudicare dagli errori ortografici della prima versione, decisamente scritto di suo pugno) si è voluto schierare apertamente: «Nel mondo e nel calcio ci vorrebbero sempre educazione e rispetto. No al razzismo e a qualunque offesa e discriminazione!», le parole dell’attaccante della Juventus, che ha postato una foto durante un’azione di gioco proprio con Koulibaly nel corso della partita giocata dai bianconeri proprio contro il Napoli…

Il difensore del Napoli ha quindi voluto ringraziare personalmente CR7 e ha lasciato un suo commento al post: «Ti ringrazio, Cristiano! – ha scritto il centrale partenopeo – Le tue parole sono giustissime! Spero che cambieranno veramente, un giorno, queste cose!». L’attaccante portoghese si è quindi ulteriormente schierato contro il razzismo pubblicando un altro post con una foto che ritrae soltanto il suo viso al buio.