Come vedere Croazia-Inghilterra in streaming e in diretta tv

mandzukic croazia
© foto www.imagephotoagency.it

Croazia-Inghilterra, semifinale dei Mondiali di Russia 2018: le info per vedere la partita in diretta tv e in streaming, probabili formazioni, precedenti e curiosità

Croazia-Inghilterra, seconda semifinale dei Mondiali di Russia 2018, si gioca mercoledì 11 luglio alle ore 20 al Lužniki Stadium di Mosca. La Nazionale croata, guidata dal ct Zlatko Dalic, arriva all’appuntamento dopo aver superato gli ottavi e i quarti di finale ai calci di rigore: nell’ordine, la selezione biancorossa ha eliminato la Danimarca e i padroni di casa della Russia. Di fronte, adesso, c’è l’Inghilterra di Gareth Southgate, arrivata in semifinale dopo aver superato la Colombia agli ottavi (ai rigori) e la Svezia ai quarti. Motivazioni altissime da una parte e dall’altra, con la Croazia che ha la possibilità di raggiungere per la prima volta la finale di un Mondiale e l’Inghilterra che culla il sogno di un trionfo a oltre 50 anni dall’unico della sua storia (1966). Chi avrà la meglio nella sfida del Lužniki Stadium, domenica 15 luglio, nello stesso stadio, contenderà la Coppa del Mondo alla vincente di Francia-Belgio.

Croazia-Inghilterra verrà trasmessa in diretta tv in chiaro sulle frequenze di Canale 5 e su quelle di Mediaset Extra (canale 34 del digitale terrestre, 534 in HD), qui con l’irriverente commento della Gialappa’s Band. La gara potrà essere seguita anche in streaming su pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile direttamente dal sito di Mediaset. Gli aggiornamenti di Croazia-Inghilterra saranno fruibili anche in diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 e Radio Sportiva. Ricordiamo inoltre che la partita sarà disponibile in diretta testuale live sul nostro sito con ampio pre-partita, quindi sintesi, pagelle ed approfondimenti alla fine.

 SEGUI LA DIRETTA LIVE DI CROAZIA-INGHILTERRA 

Croazia-Inghilterra, probabili formazioni

CROAZIA – Il ct Zlatko Dalic va verso la conferma dell”11′ che ha superato la Russia nell’ultimo turno. Croati così probabilmente in campo col 4-2-3-1 fomato da Subasic tra i pali, Vrsaljko, Lovren, Vida e Strinic in linea di difesa; in mezzo al campo ecco Rakitic e Modric. Sulla trequarti si scaldano Rebic, Brozovic (pronto anche Kramaric) e Perisic. In attacco, conferma per Mario Mandzukic punta centrale.

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Rakitic, Modric; Rebic, Kramaric, Perisic; Mandzukic.

INGHILTERRA – Il ct Gareth Southgate non pare intenzionato a cambiare la formazione vista nell’ultima uscita contro la Svezia. Inglesi col 3-5-2 formato dal confermatissimo Pickford tra i pali, davanti al quale, in linea di difesa, giocheranno ancora Walker, Stones e Maguire. Centrocampo folto con Trippier, Lingard, Henderson, Alli e Young; in attacco, Sterling verso la conferma a supporto di Harry Kane.

INGHILTERRA (3-5-2): Pickford, Walker, Stones, Maguire; Trippier, Lingard, Henderson, Alli, Young; Kane, Sterling.

Croazia-Inghilterra, curiosità e statistiche

  • I precedenti tra Croazia e Inghilterra sono 7: bilancio di 2 vittorie croate, un pareggio e 4 successi inglesi.
  • L’ultimo confronto tra le due Nazionali risale al settembre 2009: nei gironi di qualificazione ai Mondiali, vittoria inglese in casa per 5-1.
  • Croazia e Inghilterra non si sono mai affrontate nella fase finale di Coppa del Mondo.
  • La Croazia torna a giocare una semifinale dei Mondiali dopo 20 anni: nel 1998 fu sconfitta dalla Francia poi vincitrice del torneo casalingo.
  • L’Inghilterra torna in semifinale ai Mondiali dopo 28 anni: l’ultima volta fu a Italia ’90, quando la Nazionale dei Tre Leoni fu battuta dalla Germania poi campione.
  • Media reti simile per le due selezioni nel torneo in corso: Croazia con 10 reti segnate e 4 subite; l’Inghilterra ha invece segnato 11 reti subendone 4, contando fin qui sul capocannoniere del Mondiale, Harry Kane (già a segno sei volte).

Croazia-Inghilterra, l’arbitro della partita

Croazia-Inghilterra, semifinale dei Mondiali di Russia 2018, sarà diretta dall’arbitro turco Cuneyt Cakir. Classe 1976, nell’attuale torneo ha già diretto le gare della fase a gironi Marocco-Iran (0-1) e Nigeria-Argentina (1-2). Cakir ha già arbitrato in un’altra occasione la Nazionale croata (marzo 2013, 2-0 alla Serbia nelle qualificazioni mondiali) e in 5 quella inglese (bilancio di 3 vittorie e due pareggi con l’arbitro turco).